Bob Iger: se Steve Jobs fosse vivo, Apple e Disney si sarebbero unite

Bob Iger: se Steve Jobs fosse vivo, Apple e Disney si sarebbero unite
di

Bob Iger, l'amministratore delegato di Disney che da poco ha lasciato il cda di Apple, è stato intervistato da Vanity Fair, con cui ha parlato anche del suo rapporto con Steve Jobs, di cui era molto amico. L'amicizia tra i due, secondo Iger, avrebbe potuto portare a qualcosa di più che una leale collaborazione.

Nel momento in cui divenne CEO di Disney, le relazioni tra la casa di Mickey Mouse ed Apple erano molto tese a causa delle decisioni prese da Michael Eisner, ma il disgelo ci fu a seguito delle dichiarazioni dello stesso Iger sull'iPod e di iTunes, che furono lodati. "Avevo pensato al futuro della televisione e credevo che fosse solo una questione di tempo prima che avessimo accesso ai programmi televisivi ed ai film sui nostri computer. Non sapevo quanto velocemente si sarebbe evoluta la tecnologia mobile, quindi quello che stavo immaginando era una piattaforma televisiva basata su iTunes, che avevo definito iTV. Steve rimase un pò in silenzio per un pò, e mi disse che sarebbe tornato per mostrarmi un progetto su cui stava lavorando" ha ricordato Iger, il quale ha svelato che successivamente l'allora amministratore delegato di Apple chiese a Disney di portare i propri programmi televisivi su iTunes. La proposta fu accettata e diede il via ad una solida amicizia tra i due che sfociò nel nuovo accordo con Pixar.

Iger ha anche svelato che nel 2006, poco prima che Disney annunciasse l'acquisizione di Pixar, Jobs gli confessò che il cancro era tornato e si era diffuso nel fegato, ma nonostante ciò i due conclusero l'accordo nello stesso anno, cinque anni prima della morte del fondatore di Apple.

Dopo l'acquisizione di Pixar, Jobs si sottopose alle cure per il cancro ed entrò nel consiglio d'amministrazione di Disney come principale azionista. Durante il suo mandato è stato protagonista di importanti decisioni tra cui quella relativa all'acquisizione della Marvel. Iger descrive l'amicizia tra i due "più che una relazione tra uomini d'affari" ed afferma che se Jobs fosse ancora vivo probabilmente le due società si sarebbero fuse, o avrebbero discusso dell'eventualità.

"Io credo che se Jobs fosse ancora vivo, avremmo unito le nostre aziende, o almeno discusso molto seriamente della possibilità" ha affermato il CEO.

L'acquisto di Disney da parte di Apple è un rumor che puntualmente viene riproposto dagli analisti, a causa dell'elevato flusso di casa della società di Cupertino.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
5