Boeing 727 viene fatto schiantare per vedere quale posto è più sicuro: ecco il risultato

Boeing 727 viene fatto schiantare per vedere quale posto è più sicuro: ecco il risultato
di

I viaggi in aereo sono estremamente sicuri, ma gli incedenti (purtroppo) possono capitare. In mezzi del genere la probabilità di sopravvivenza è davvero vicina allo zero, ma non raggiungerà mai questa cifra. Per questo motivo degli scienziati hanno fatto schiantare un Boeing 727 alla ricerca del posto più sicuro per sopravvivere.

Dopo che gli addetti ai lavori hanno presto "in prestito" un Boeing 727, lo hanno riempito con attrezzature, manichini, telecamere e lo hanno fatto decollare... per poi schiantarsi sul letto di un lago prosciugato in Messico ad una velocità di 225 chilometri orari. Arrivati a questo punto vi chiederete: quale posto è il più sicuro sull'aereo?

Gli scienziati hanno scoperto che non si trova in prima classe: tutti i manichini presenti in questa parte del veicolo non sarebbero sopravvissuti allo schianto. Lo stesso vale per tutti i passeggeri che si trovavano nella parte anteriore dell'aereo - fino alla fila numero sette. Risultati incoraggianti sono arrivati dal centro, con i manichini che avevano "solo" le caviglie rotte, e dalla parte posteriore, dove sono state riportate ferite non gravi.

Ovviamente questo test è indicativo e non rappresenta un vero scenario di un incidente aereo e, soprattutto, il velivolo non sempre riesce ad atterrare in una zona desertica e in condizioni così "perfette". "In termini di sicurezza relativa, la mia opinione è che la parte anteriore dell'aereo è quella più vulnerabile", ha dichiarato a USA Today Anne Evans, ex investigatore di incidenti aerei presso l'Air Accidents Investigation Branch del Regno Unito. "Personalmente sceglierei il posto al centro, sopra l'ala o sul retro della fusoliera."

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3