Il Bonus TV arriva sulla Gazzetta Ufficiale: dettagli e come richiederlo

Il Bonus TV arriva sulla Gazzetta Ufficiale: dettagli e come richiederlo
di

Come ampiamente preannunciato, è stato pubblicato oggi, 18 Novembre, il decreto interministeriale del MISE ed il MEF per l'entrata in vigore del bonus TV per favorire lo switch al DVB-T2, che diventerà attivo a partire dal 2022.

Da quando si potrà richiedere il bonus TV

A differenza di quanto avviene per le altre norme, quella del decreto in questione prevede l'entrata in vigore a partire dal 18 Dicembre 2019, 30 giorni dopo la pubblicazione. Si tratta di una scelta non casuale, che permetterà ai cittadini di godere a pieno delle promozioni per il periodo di Natale.

I trenta giorni sono anche stati dati per consentire a tutti i soggetti in causa (Agenzia delle Entrate, produttori, catene di distribuzione, rivenditori) di mettersi in regola e preparare i propri sistemi per accogliere le richieste degli utenti.

Nelle prossime settimane dovrebbe anche prendere il via una campagna di comunicazione sia televisiva che radiofonica, per permettere a tutti di conoscere l'esistenza di questo bonus.

A quanto ammonterà il bonus TV e chi ne ha diritto

Il Governo Italiano ha stanziato 151 milioni di Euro, da erogare entro il 2022. Sulla base dei calcoli dei tecnici del MEF, le previsioni sono di erogare circa tre milioni di incentivi.

Ne hanno diritto solo le famiglie in fascia ISEE I e II (rispettivamente di 10.632 e 21.256 Euro di reddito): è ovvio precisare che è prevista l'erogazione di un solo bonus per nucleo. Il bonus riguarderà sia i televisori che i decoder ed ammonterà a 50 Euro.

La richiesta invece a quanto pare dovrà essere fatta direttamente al momento dell'acquisto.

Quanto è interessante?
8