Boom di VPN e Torrent in Cina per guardare Game of Thrones senza censure

Boom di VPN e Torrent in Cina per guardare Game of Thrones senza censure
di

In Cina capita spesso che i prodotti televisivi, specie quelli dedicati ad un pubblico adulto, siano molto diversi da quelli che guardiamo noi. Le leggi proibiscono la presenza di scene politicamente scorrette o sessualmente esplicite, e Game od Thrones non è immune da queste regole.

In Cina sono milioni i fan dello show tratto dai libri di George Martin: una discussione dedicata all'ultima stagione di GoT sul social principale del Paese Weibo è stata visualizzata da oltre 96 milioni di utenti. Eppure lo show distribuito legalmente nel Paese asiatico è molto diverso da quello che possiamo guardare noi in occidente: il Governo del Paese esercita spesso forti pressioni su emittenti e distributori affinché venga fatto un adeguato lavoro di taglia e cuci per eliminare scene troppo volgari o politicamente scorrette.

Una cosa che ai cinesi, soprattutto quelli più giovani, non piace davvero per nulla. Così oggi con l'uscita dell'attesissima prima puntata dell'ottava stagione di Game of Thrones sono in moltissimi ad essersi rivolti a Torrent e alle VPN per aggirare le censure del Paese e mettere le mani sulla versione integrale e originale dell'episodio di Game of Thrones 8x01 "Winterfell".

In Cina Il Trono di Spade è trasmesso online in esclusiva nazionale dalla piattaforma Tencent Video. Durante la settima stagione molti dei dialoghi sono stati eliminati o riformulati per non andare contro le ferree regole del Paese, idem per alcune scene. Uno dei casi più eloquenti di censura riguarda la scena del bagno di Daenerys Targaryen vista nella primissima stagione, i cinesi ne hanno visto una versione priva di nudo.

"Ti prego "papà" Tencent, non censurare troppo questa volta", scrive a metà tra il sarcastico e il disperato uno dei tanti utenti di Weibo. "Questa versione censurata non è interessante, pagherei molti più soldi per vedere la versione uncut", ha scritto ancora un altro utente.

È stata proprio la serie Game of Thrones ad aver portato un gran numero dei cittadini cinesi più giovani a rivolgersi alle VPN per aggirare "Il Grande Firewall cinese" e poter scaricare la serie via torrent o guardarla in streaming— come racconta un approfondimento del South China Morning Post.

C'è però una nota positiva per gli spettatori cinesi: "noi potremo vedere il finale dello show prima delle persone all'estero", ha notato uno degli utenti sottolineando le differenze di fuso orario. "Significa che potremo diffondere degli spoiler prima che chiunque altro possa vederlo?".

Speriamo proprio che non vada a finire così: con i cinesi che finiscono per vendicarsi rovinando la serie a tutti gli altri.

E proprio parlando si spoiler, c'è un servizio che per un dollaro rivela ai tuoi amici chi muore nelle ultime puntate di Game of Thrones.

FONTE: SCMP
Quanto è interessante?
8