Delle 'bottiglie di streghe' emergono misteriosamente in questo luogo

Delle 'bottiglie di streghe' emergono misteriosamente in questo luogo
di

Nelle acque del Golfo del Texas delle bottiglie sigillate, conosciute come "bottiglie di strega", stanno emergendo misteriosamente sulle rive. Queste bottiglie, lontane dall'essere semplici messaggi romantici in bottiglia, nascondono un passato oscuro e pericoloso.

La loro storia affonda le radici nella magia popolare, dove venivano utilizzate come talismani protettivi contro incantesimi e stregonerie. Tipicamente riempite di oggetti come spilli, chiodi arrugginiti, capelli umani e, soprattutto, urina - quest'ultima fornita dalla persona in cerca di protezione - queste bottiglie erano un baluardo contro le forze oscure in un'epoca in cui la superstizione e la paura delle streghe permeavano la vita quotidiana.

Il loro uso era particolarmente diffuso nei secoli XVI e XVII, un periodo in cui ogni sfortuna o malattia improvvisa poteva essere attribuita a malefici.

Le bottiglie di strega rappresentavano quindi un'arma contro gli attacchi di presunte entità maligne, con la speranza non solo di proteggere la vittima, ma anche di infliggere sofferenza alla strega responsabile. Oggi, centinaia di questi oggetti sono stati ritrovati nel Regno Unito, nascosti nei muri o sepolti nelle fondamenta delle case.

Tuttavia, le bottiglie che stanno emergendo lungo le coste del Golfo sembrano essere di origine più moderna, forse provenienti dai Caraibi o dal Sud America. Jace Tunnell, Direttore dell'Engagement Comunitario presso l'Istituto di Ricerca Harte per gli Studi del Golfo del Messico, ha scoperto circa otto di queste bottiglie, scegliendo di non aprirle mai. A differenza dei loro antenati storici, queste contengono prevalentemente bastoncini ed erbe, piuttosto che oggetti pericolosi.

Cimeli, insomma, che ci ricordano il passato... che non è troppo lontano, poiché questi oggetti sono venduti da negozi di magia e siti web, a prezzi talvolta esorbitanti. Un tempo, riempire una bottiglia con la propria urina era un modo economico per affrontare i propri problemi, oggi è diventato un articolo di lusso per gli appassionati del mistero e del soprannaturale.

Un po' come le teste rimpicciolite.