Breakthrough Listen cerca segnali di vita al centro della Via Lattea: ecco i risultati

Breakthrough Listen cerca segnali di vita al centro della Via Lattea: ecco i risultati
di

Il progetto Breakthrough Listen del SETI ha come obiettivo quello di trovare delle possibili civiltà extraterrestri all'interno della nostra galassia. Per questo motivo il suo ultimo sforzo focalizza l'attenzione verso il centro della Via Lattea. L'idea è la seguente: se ci sono civiltà, sicuramente ci sono anche segnali radio, intenzionali o meno.

La maggior parte del loro lavoro si è concentrato sull'osservazione di stelle con pianeti potenzialmente abitabili. Questo luogo, infatti, è la regione della Via Lattea dove le stelle sono più densamente raggruppate. Il centro della nostra galassia, tuttavia, sembra essere anche un luogo molto "attivo" di eventi, dove supernove e lampi di raggi gamma potrebbero annientare della possibili forme di vita.

Il team dietro il progetto intende osservare quelle esplosioni radio di breve durata che possono essere causate anche da oggetti celesti come magnetar e bagliori stellari. Poiché la maggior parte di questi eventi avviene in modo casuale nel cielo, una civiltà aliena potrebbe "farsi notare" creando esplosioni radio con periodicità regolare, diciamo ogni poche ore circa.

Grazie al Green Bank Telescope nella Virginia Occidentale e al radiotelescopio Parkes nell'Australia orientale, il team ha raccolto 600 ore di osservazioni radio. Non è stato trovato ancora nulla ma, nonostante la mancanza di segnali alieni, lo studio ha trovato diversi eventi transitori che oltre a darci una mano a comprendere questi fenomeni, ci aiutano anche a mappare la distribuzione di questi oggetti nella regione del centro spaziale.

Quanto è interessante?
3