Brendan Iribe, co-fondatore di Oculus VR, lascia la compagnia

Brendan Iribe, co-fondatore di Oculus VR, lascia la compagnia
di

Dopo aver fondato e lavorato per più di 6 anni in Oculus VR, compagnia che ha rivoluzionato il modo di pensare la realtà virtuale, Brendan Iribe ha lasciato l'azienda per prendersi un periodo di pausa. Al momento non è stato rivelato se e dove proseguirà la sua carriera, descrivendo questo momento come un periodo di "ricarica".

Iribe era stato per molti anni CEO dell'azienda, per poi dimettersi dal ruolo, focalizzandosi sulla divisione PC per lo sviluppo del visore virtuale Oculus Rift. Forse proprio questa sua idea, diametralmente opposta alla visione social che Facebook ha di questa tecnologia, potrebbe essere stata la scintilla che ha portato al suo allontanamento volontario.

Iribe ha detto: "Sono veramente orgoglioso e grato per tutto quello che abbiamo fatto insieme. Abbiamo creato uno dei più grandi team di ricerca e sviluppo della storia, facendo il primo vero passo in avanti nella realtà virtuale con Oculus Rift e Touch, ispirando una nuova industria. Abbiamo dato il via ad una rivoluzione che cambierà il mondo in modi che non possiamo immaginare".

A questo punto non si sa ancora chi sarà il suo successore ma il progetto Rift 2 intanto prosegue, mentre Facebook sta portando avanti lo sviluppo di dispositivi che non richiedono il PC, come Oculus Go.

FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
1

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it