Brutte notizie per iPhone 13: produzione display di BOE ferma da febbraio?

Brutte notizie per iPhone 13: produzione display di BOE ferma da febbraio?
di

Le ottime vendite dell’iPhone 13 Pro hanno costretto Apple a ordinare altri 10 milioni di unità per riuscire a soddisfare la domanda del mercato. Non tutto starebbe andando, però, così a gonfie vele: negli stabilimenti di BOE la produzione sarebbe praticamente ferma da febbraio 2022.

A parlarne più nel dettaglio sono stati i colleghi sudcoreani di The Elec, dove nelle ultime ore con un report dedicato hanno discusso dei problemi interni alle linee di produzione di BOE, società cinese oggi considerata tra le più importanti nel settore dei display.

In particolare, si parlerebbe di un arresto quasi totale della produzione da ben quattro mesi dovuta da presunte modifiche al progetto applicate da BOE senza il consenso esplicito della società statunitense, riguardanti nello specifico la larghezza del circuito TFT o Thin-Film Transistor. Apple, dunque, se ne sarebbe accorta e avrebbe costretto il produttore a fermarsi per condurre dei doverosi accertamenti.

Considerato che Apple si affida anche a LG Display e Samsung Display per ottenere i pannelli da dotare agli iPhone 13 non dovrebbero esserci grossi problemi nella commercializzazione dei dispositivi; ciononostante, resta pur sempre un intoppo che sarebbe stato meglio evitare.

Giusto nelle ultime ore altri report hanno lanciato un potenziale allarme per il lancio degli iPhone 14 ora a rischio, complici i lockdown in Cina.

FONTE: The Elec
Quanto è interessante?
4