Brutte notizie, di nuovo: trovate microplastiche nel tessuto dei polmoni umani

Brutte notizie, di nuovo: trovate microplastiche nel tessuto dei polmoni umani
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Più il tempo passa, più la preoccupazione riguardante le microplastiche diventa serie e supportata da studi scientifici. Dopo che queste minuscole particelle di plastica sono state trovate all'interno della placenta umana e perfino nel nostro sangue, recentemente sono state scoperte anche nei nostri nei polmoni.

Un team di medici, infatti, ha analizzato campioni prelevati da 13 pazienti sottoposti a intervento chirurgico e, incredibilmente, sono state trovate microplastiche in 11 campioni su 13. Questo è un dato allarmante che ci mostra, ancora una volta, come l'abuso di plastica sia praticamente visibile ovunque, dai nostri mari fino al nostro corpo.

"Non ci aspettavamo di trovare il maggior numero di particelle nelle regioni inferiori dei polmoni, o particelle delle dimensioni che abbiamo trovato", afferma Laura Sadofsky, docente della scuola di medicina di Hull York e autrice senior del nuovo studio che sarà pubblicato sulla rivista Science of the Total Environment. "È sorprendente perché le vie aeree sono più piccole nelle parti inferiori dei polmoni e ci saremmo aspettati che particelle di queste dimensioni venissero filtrate o intrappolate prima di arrivare così in profondità".

Le microplastiche si trovano praticamente ovunque sulla Terra, dalle profondità del mare fino alle montagne più alte. Questa nuova scoperta si aggiunge alle preoccupazioni degli scienziati, che non sanno ancora quali siano gli effetti di queste particelle sul nostro organismo.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2