Brutte notizie per NVIDIA: prezzi delle schede video ancora molto al di sopra del MSRP

Brutte notizie per NVIDIA: prezzi delle schede video ancora molto al di sopra del MSRP
di

Continua il calo dei prezzi delle schede video NVIDIA e AMD, anche se pare che il costo di alcune GPU tenda a tornare entro valori prossimi al MSRP molto più lentamente di quello di altre componenti. Nello specifico, negli ultimi giorni è emerso che le schede video NVIDIA costano molto di più di quelle di AMD.

In altre parole, la differenza tra il prezzo di vendita e il MSRP è al momento molto più marcata (al rialzo, ovviamente) sulle schede grafiche di NVIDIA che su quelle di AMD. Se queste ultime infatti superano il prezzo consigliato dal produttore di pochi punti percentuali, le GPU dell'azienda di Santa Clara si trovano ancora a prezzi che toccano il 40% in più del MSRP di NVIDIA.

Il deprezzamento delle GPU AMD, dunque, sembra essere più rapido di quello delle schede grafiche della rivale. Da questo dato si possono trarre diverse conclusioni: per esempio, sembra che le GPU NVIDIA siano più richieste sul mercato, il che ne giustificherebbe il prezzo più alto. Altra possibilità è che, al netto di una domanda quasi paritaria tra i due produttori, AMD sia riuscita a garantire un'offerta di parti più cospicua, assorbendo meglio le richieste del mercato e tenendo i prezzi relativamente bassi.

Altro fattore che aiuta la compagnia di Sunnyvale è poi il recentissimo lancio delle GPU Radeon RX 6000 refresh, che hanno causato la contrazione dei prezzi delle schede RX 6000 "vanilla". Queste ultime, tra l'altro, non vengono nemmeno più direttamente vendute da AMD nei propri negozi online, perciò è probabile che anche i retailer stiano cercando di abbassarne il prezzo per lasciare spazio nelle proprie scorte alle nuove schede mid-gen.

Le cose sono invece molto diverse per NVIDIA, poiché le uniche schede vendute al MSRP sono la RTX 3090 Ti e la RTX 3080 Ti, i cui prezzi, secondo alcuni, sarebbero già di listino insolitamente alti proprio per scongiurare la speculazione degli scalper. Per quanto riguarda le altre schede, invece, la RTX 3090 viene venduta al 13% in più del MSRP, la RTX 3080 al 21% in più del MSRP e la RTX 3060 Ti al 40% in più del MSRP, risultando la scheda con la "forbice" più ampia tra prezzo consigliato e prezzo reale sul mercato.

Anche le altre schede di fascia media di NVIDIA, comunque, sono vendute a prezzi ben al di sopra del MSRP: la RTX 3050 viene venduta al 132% del MSRP, mentre le RTX 3060, 3070 e 3070 Ti si aggirano tutte attorno al 20% in più del prezzo consigliato. Visto che NVIDIA non sembra avere piani per delle nuove GPU nel breve periodo, eccetto che per la scheda entry-level GeForce GTX 1630, è possibile che i prezzi non scenderanno prima del lancio delle RTX di serie 40, dopo l'estate.

Quanto è interessante?
2