Brutte notizie per il ritorno umano sulla Luna: la NASA è nel caos

Brutte notizie per il ritorno umano sulla Luna: la NASA è nel caos
di

Dovevamo immaginare che, dopo il rinvio per riportare gli esseri umani sulla Luna nel 2024, la NASA fosse nel caos per quanto riguarda l'organizzazione. Ed è proprio così: secondo i documenti ottenuti da Ars Technica, i piani dell'agenzia spaziale americana per riportare gli astronauti sulla superficie del satellite sono in seri guai.

I documenti rivelano che la NASA ha a che fare con vincoli di budget sempre più stretti e molto probabilmente la missione Artemis III dell'agenzia, la prima missione con equipaggio sulla superficie lunare, non sbarcherà sulla luna nel 2025 (originariamente doveva essere nel 2024).

Secondo quanto affermato, inoltre, l'agenzia si sta preparando a ritardi più inevitabili. In base al programma "contenuto", ovvero quello che sembra essere più realistico, la missione Artemis III non sarebbe lanciata prima del 2026, con un rover che dovrebbe essere operativo sulla superficie lunare non prima del 2032, al contrario dell'attuale 2030.

La NASA starebbe anche valutando una missione provvisoria tra Artemis III e Artemis IV - quest'ultima dovrebbe avere l'obiettivo di lanciare una stazione spaziale in orbita lunare - per colmare un divario altrimenti di tre anni. Tuttavia c'è un altro grande problema con il lancio della stazione spaziale lunare: la configurazione del razzo dello Space Launch System (SLS) dell'agenzia, chiamato Block 1B, è tutt'altro che pronto e ha subito diversi ritardi.

Insomma, l'agenzia spaziale americana sembra essere in ritardo e, molto probabilmente, l'uomo non arriverà sulla luna nel 2025.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
6