Questo buco nero mostruoso "mangia" l'equivalente della massa del nostro Sole ogni giorno

Questo buco nero mostruoso 'mangia' l'equivalente della massa del nostro Sole ogni giorno
di

Un buco nero supermassiccio grande 34 miliardi di volte la massa del Sole, secondo un nuovo studio pubblicato sul Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, divora quasi l'equivalente della massa della nostra stella ogni giorno. Questo lo rende il mostro cosmico con la crescita più rapida che conosciamo nell'intero Universo.

"La massa del buco nero è anche circa 8.000 volte più grande del buco nero nel centro della Via Lattea", sottolinea l'astronomo Christopher Onken della Australian National University in Australia. La scoperta del colosso in questione è stata annunciata per la prima volta nel 2018; quest'ultimo alimenta un quasar al centro di una galassia chiamata SMSS J215728.21-360215.1 (in breve J2157) nell'universo primordiale, a miliardi di anni luce di distanza.

Secondo gli esperti, il buco nero avrebbe un raggio di Schwarzschild - il raggio del suo orizzonte degli eventi - di circa 670 unità astronomiche (AU); oltre cinque volte più grande del Sistema Solare. J2157* non è il buco nero più massiccio mai scoperto: questo record - per adesso - appartiene a TON 618, con 66 miliardi di masse solari.

Tuttavia, J2157* sembra essere speciale: esiste da quando l'Universo aveva meno del 10% della sua età attuale. Non solo non sappiamo come si sia formato e come sia cresciuto, ma non sappiamo come i buchi neri possano crescere così tanto presto dopo il Big Bang. Studi recenti, tuttavia, hanno rivelato che i quasar che ospitano buchi neri supermassicci non solo esistevano nell'universo primordiale, ma sembravano essere abbastanza comuni.

Questa scoperta è una grande sfida per i nostri modelli cosmologici, perché sappiamo che la formazione di un tale oggetto dovrebbe richiedere molto tempo e, sopratutto, molta materia.

Quanto è interessante?
3