Il buco nero supermassiccio al centro della nostra galassia sta diventando più attivo

Il buco nero supermassiccio al centro della nostra galassia sta diventando più attivo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come quasi la maggior parte di galassie nell'Universo, la Via Lattea ha un buco nero supermassiccio al suo centro. Il nostro si chiama Sagittarius A*; non è classificato come un nucleo galattico attivo e la luminosità cambia sempre nel tempo. Gli astronomi, però, hanno confermato che negli ultimi anni i bagliori più energici sono aumentati.

In particolare, un team di ricercatori guidati dall'astrofisica Enmanuelle Mossoux dell'Università di Liegi, ha continuato il suo lavoro da un documento del 2017 e ha scoperto che il tasso di brillamenti luminosi è triplicato dal 31 agosto 2014. Non solo: i bagliori a raggi X più luminosi sono aumentati dopo agosto 2014, ma anche quelli più deboli sono diminuiti.

Per scoprire se ciò fosse vero, Mossoux e colleghi hanno raccolto e analizzato i dati di tre telescopi tra il 2016 e il 2018, rilevando altri 14 flare da aggiungere ai dati precedenti. Arrivando ad un un totale di 121. Analizzando questi dati hanno dovuto fare una correzione alle loro supposizioni: non vi era alcuna diminuzione del tasso di razzi deboli; quest'ultimi sono rimasti piuttosto stabili nel periodo coperto dai dati.

"Tuttavia, questo non ha cambiato il nostro risultato globale: un cambiamento nella frequenza dei flare che è stato riscontrato per i bagliori più brillanti ed energici", hanno scritto i ricercatori nel loro articolo. L'anno scorso, il buco nero ha brillato 75 volte la sua solita luminosità nel vicino infrarosso. I ricercatori hanno anche verificato che l'attività di Sagittarius A* del 2019 è coerente con i loro recenti risultati.

Le osservazioni su altre lunghezze d'onda potrebbero rivelare anche maggiori informazioni sul buco nero supermassiccio. "Dal 2014, l'attività di Sgr A* è aumentata in diverse lunghezze d'onda", scrivono i ricercatori. "Sono necessari ulteriori dati per verificare la persistenza di questo aumento e per ottenere indizi sulla fonte di questa attività senza precedenti del buco nero."

Quanto è interessante?
4