C'è una proposta per smantellare Amazon, Facebook e Google

C'è una proposta per smantellare Amazon, Facebook e Google
di

Eizabeth Warren è una politica americana del Partito Democratico, si definisce "capitalista fino al midollo" ma pensa che il mercato abbia bisogno di regole per favorire la concorrenza. Ora ha proposto di smantellare Amazon, Google e Facebook perché sono troppo grandi e possono fare il bello e il cattivo tempo nel mondo del tech e di internet.

La Warren è una dei tanti candidati alle primarie Dem per la Presidenza, non è molto chiaro quante siano veramente le sue chance. Una volta era considerata come esponente di una delle ali più intransigenti del partito, ma adesso, con l'affermazione di nuovi politici che si definiscono socialisti, potrebbe paradossalmente avere anche un certo appeal sull'elettorato democratico moderato.

"Siccome queste compagnie sono cresciute al punto da diventare più grandi e più potenti, ora hanno usato le loro risorse per controllare il modo in cui usiamo internet schiacciando i piccoli business e (limitando) l'innovazione", ha detto la politica. "Hanno rimpiazzato l'interesse più vasto dei cittadini americani con il loro interesse finanziario".

Da qui l'affermazione di voler adottare, se eletta, una nuova strategia di politiche anti-trust, come quelle che in Nord America, ma soprattutto in Europa, misero in difficoltà Microsoft negli anni 90 e inizio 2000. "Per restaurare il bilanciamento di questo potere nella nostra democrazia, per promuovere la competizione, e per assicurare che la nuova generazione di tecnologie innovative sia tanto vivace quanto l'ultima, è arrivato il momento di smantellare le grosse compagnie del tech", ha spiegato.

Warren sostiene che le aziende che superano i 25 miliardi di ricavi non dovrebbero poter possedere sia la piattaforma che i partecipanti alla piattaforma allo stesso tempo. Come Presidente Elizabeth Warren vorrebbe anche combattere, retroattivamente, l'acquisizione da parte dei colossi del tech di altri servizi importanti. La politica ha citato esplicitamente l'acquisizione di Whole Foods da parte di Amazon, o quella di Instagram e Whatsapp da parte di Facebook.

Delle denunce della Warren contro l'uso (e spesso abuso) della posizione dominante sul mercato da parte dei colossi ne avevamo parlato pure qua. Mentre in questo speciale avevamo raccontato di una serie di proposte (molto radicali) per affrontare il problema del presunto strapotere delle big 5.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
7