La Calabria fa parte della Spagna e della Francia! Svelate le vere origini

La Calabria fa parte della Spagna e della Francia! Svelate le vere origini
di

Uno studio effettuato dai geologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno ricostruito la genesi della placca calabra. In origine la regione apparteneva ad un territorio ben diverso e molto distante dall'Italia.

Viene definito "blocco calabro" la microplacca che comprende tutta la regione Calabria a sud del Parco Nazionale del Pollino. Vi sono sono stati nel corso degli anni molti dibattiti sulla sua origine. La ricerca ha permesso di analizzare attraverso tecniche paleomagnetiche, un sottile strato di rocce sedimentarie di 208-125 milioni di anni fa. Tale periodo, spiega Fabio Speranza, Direttore della Sezione Roma2 dell’INGV e co-autore dell’articolo, corrisponde all'inizio della divisione del supercontinente Pangea.

I risultati rivelano che la storia geologica del blocco calabro risulta essere indipendente rispetto alla catena appenninica di cui invece oggi fa parte. Le sue rocce, infatti, sono molto diverse da quelle delle catene Appenninica e Maghrebide, situate in Sicilia.

Dai nuovi dati è emerso che fino a ben 30 milioni di anni fa, la Calabria e la Sardegna erano localizzate nelle vicinanze della costa provenzale-catalana e che quindi, la sua origine è da ricondursi alla porzione meridionale del continenti europeo.

Si tratta di una scoperta sorprendente poiché, finalmente, sembrerebbe venir fuori la storia geologica del territorio calabrese, fino ad oggi avvolta nel mistero. Altre peculiarità della regione, si trovano nella sua flora caratteristica e decisamente unica. A Reggio Calabria infatti, è situata una delle querce più antiche d'Italia. Un territorio che a quanto pare, non smette mai di stupire .

FONTE: agupubs
Quanto è interessante?
5