Calano le vendite di eBook, gli utenti tornano a preferire la carta stampata?

di

Il debutto degli eBook, e soprattutto dei tablet, ha portato ad un calo profondo delle vendite dei libri in carta stampata. Tuttavia, le ultime rilevazioni effettuate dall'Association of American Publishers sulla base di 1.200 editori, hanno rilevato che le vendite di eBook sono calate del 10% nei primi cinque mesi del 2015.

Il trend indica che un sacco di persone sono tornate a preferire i libri fisici piuttosto che quelli digitali. Sono calate anche le vendite degli e-reader. Ad esempio, Forrester Research afferma che nello scorso anno sono stati piazzati 12 milioni di dispositivi dedicati alla vettura, contro i 20 milioni del 2011. Chiaramente il trend potrebbe subire un'inversione qualora il nuovo tablet di Amazon, da 50 Dollari, che offre il libero accesso alla sua biblioteca, dovesse avere un impatto importante sul mercato. A quanto pare inoltre anche Netflix e servizi simili vorrebbero presto offrire un servizio del genere.
Un altro fattore che secondo i ricercatori potrebbe aver causato questo calo è rappresentato dai prezzi elevati degli eBook, nonostante gli sconti che più volte vengono offerti. Gli editori stanno cercando di tenere il passo, investendo nella distribuzione dei libri. Sarà però interessante vedere se si tratterà di un calo momentaneo oppure se il trend continuerà. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0