Calcolata con successo la traiettoria di un asteroide poche ore prima dell'impatto

Calcolata con successo la traiettoria di un asteroide poche ore prima dell'impatto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Prima che si schiantasse sulla Terra, gli scienziati sono riusciti a calcolare la traiettoria - e ad osservare - un asteroide. Questa è solo la sesta volta che capita qualcosa del genere, con la speranza che in futuro questa incidenza possa soltanto migliorare.

Nel dettaglio il 19 novembre 2022, quasi quattro ore prima dell'impatto, il Catalina Sky Survey ha scoperto un asteroide chiamato 2022 WJ1 che stava per schiantarsi sulla Terra. Vista la ghiotta occasione, una rete di telescopi e scienziati è entrata in azione, calcolando con precisione il punto in cui la pietra spaziale sarebbe caduta.

Ovviamente (e per fortuna) 2022 WJ1 era troppo piccolo per causare danni importanti, ma il suo rilevamento mostra che le tecniche di monitoraggio degli asteroidi del mondo stanno migliorando, dandoci maggiori possibilità di proteggerci da un evento del genere. Il primo rilevamento è stato effettuato dall'Osservatorio di Mount Lemmon, parte della rete Catalina, che ha monitorato l'oggetto scattando quattro immagini.

Da queste è stata calcolata la traiettoria dell'asteroide, con molteplici programmi di monitoraggio che hanno scoperto che la roccia aveva circa il 20% di possibilità di schiantarsi da qualche parte nel continente nordamericano. Le successive osservazioni di follow-up hanno permesso agli scienziati di perfezionare le loro misurazioni, fornendo ora e posizione.

Così, alle 09:27 (ora italiana) 2022 WJ1 con il suo colore verde brillante è stato visto sfrecciare sopra la regione del Golden Horseshoe nel sud dell'Ontario, in Canada, rendendolo l'asteroide più piccolo mai osservato prima dell'ingresso nell'atmosfera fino ad oggi. A proposito, ma quali sono le rocce cosmiche più grandi del nostro Sistema Solare?

Quanto è interessante?
1