Da caldo record a temperature sotto zero in due giorni: che succede negli USA?

Da caldo record a temperature sotto zero in due giorni: che succede negli USA?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La California non è l’unico Stato federato con il cielo rosso a causa degli incendi nella zona costiera di San Francisco: anche in Colorado, in particolare a Denver, le temperature record attorno ai 38°C del 6 settembre hanno causato disagi. Ma a sorpresa, appena due giorni dopo, sono crollate a -0.5°C e hanno causato una nevicata senza precedenti.

A Denver il clima sta praticamente impazzendo, come affermano anche canali come NWS Boulder su Twitter: il caldo record in pochissimo tempo è passato a un freddo record in anticipo. Il crollo delle temperature dell’8 settembre 2020, arrivate a mezzo grado sotto zero, ha infatti eguagliato le cifre di esattamente 58 anni fa e battuto l’altro record del numero di giorni tra una giornata oltre i 100°F (o 37°C circa) e la prima nevicata a Denver, che passa dai 38 giorni del 2019 ai 3 soltanto di quest’anno.

Il post su Twitter di NWS Boulder mostra perfettamente il cambio repentino di scenario: mentre il 7 settembre gli incendi stavano riempiendo il cielo di fumo, il mattino dopo i cittadini di Denver si sono svegliati con campi e montagne circostanti innevati. Ora, come potete vedere dall’immagine in calce all’articolo condivisa su Twitter da Dave Aguilera di CBS, la fascia centrale dello Stato del Colorado si trova letteralmente tra due fuochi.

Sebbene siano chiaramente causati in parte anche dal cambiamento climatico, questi cambi repentini non sono estranei ai coloradiani: esiste infatti un vecchio detto locale che dice “se non ti piace il clima in questo momento, aspetta 15 minuti”, nato poiché la geografia della regione spesso comporta effetti imprevedibili nel vento e nella pressione. Una dimostrazione l’abbiamo avuta in questi giorni, con 40 centimetri di neve caduti esattamente sopra le fiamme a Cameron Peak e spegnendole almeno parzialmente. Un miracolo o un segnale dei problemi con il clima?

Qualsiasi sia la risposta in questo caso specifico, il clima certamente non è stato dei migliori in questo mese: basta vedere cosa stanno causando gli uragani Laura e Marco che, in futuro, potrebbero avere dei “fratelli” simili sempre più frequenti.

FONTE: IFLScience
Quanto è interessante?
4
Da caldo record a temperature sotto zero in due giorni: che succede negli USA?