Calo improvviso per il Bitcoin: la criptovaluta a 3.800 Dollari

Calo improvviso per il Bitcoin: la criptovaluta a 3.800 Dollari
di

Non inizia nel migliore dei modi il 2019 del Bitcoin. La criptovaluta più importante al mondo ha infatti registrato un crollo improvviso del valore all'inizio di oggi, 10 Gennaio, quando è scivolato da 4.000 a 3.800 Dollari, portando la capitalizzazione a 66 miliardi di Dollari.

Cali anche per i principali concorrenti: XRP lascia sul mercato il 6,30%, calando a 0,346341 Dollari, ed anche Ethereum crolla dell'11,91% a 133,94 Dollari. Complessivamente tutto il mercato delle monete virtuali sta registrando forti perdite.

"Dopo l'aumento a 4.000 Dollari all'inizio della settimana, sembra che ora stiamo assistendo ad un cambio di trend, che sta causando anche un calo del prezzo di XRP ed Ethereum" ha affermato Mati Greenspan, analista di mercato senior di Etoro, la popolare piattaforma d'investimento. "Mentre il Bitcoin non è in grado di continuare il periodo positivo cominciato domenica, è importante ricordare che questo cali di prezzi rimane ancora all'interno dell'intervallo più ampio da 3.000 a 5.000 Dollari" continua l'analista.

Le motivazioni di questa svalutazione ancora non sono note. Secondo quanto riportato da Bloomberg, un investitore avrebbe effettuato un grosso trasferimento di Ethereum un'ora prima del crollo improvviso.

Come sempre vi terremo aggiornati non appena saranno disponibili nuove informazioni a riguardo. Il grafico ovviamente si riferisce al valore al momento della pubblicazione della notizia.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
3

Bitcoin Superstar: cosa sono e come guadagnare con i Bitcoin, acquista il libro su Amazon a prezzo scontato e scopri tutto sulla criptovaluta più diffusa.

Calo improvviso per il Bitcoin: la criptovaluta a 3.800 Dollari