Cambiamenti climatici: entro il 2050 il Mediterraneo si alzerá di 20cm?

Cambiamenti climatici: entro il 2050 il Mediterraneo si alzerá di 20cm?
di

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Water e condotto dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, in collaborazione con la Radboud University e l'università della Sorbona, si sofferma sull'impatto dei cambiamenti climatici sul livello del Mare Mediterraneo, che potrebbe salire di livello di 20 centimetri entro il 2050.

I calcoli parlano di un innalzamento del livello di 57 centimetri entro il 2100, ma lo scenario più critico è quello che riguarda la laguna di Venezia, dove è stato stimato che nel 2100 il livello medio del mare sarà più alto di oggi tra i 60 e gli 82 centimetri.

Gli studi sono stati effettuati utilizzando i dati di nove stazioni mareografiche poste nel Mediterraneo centro-settentrionale, che misurano il livello del mare dal 1888. A questi dati sono state aggiunte le proiezioni elaborate dal Gruppo Intergovernativo delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico e le misurazioni relative alla subsidenza (l'abbassamento del suolo).

Come spesso accade in questi casi, sono stati ipotizzati due scenari. In quello più negativo "si potrà verificare entro il 2050 un aumento massimo del livello medio del mare di circa 20 centimetri, mentre nel 2100 si potranno raggiungere 57 centimetri circa", come osservato dal coautore dello studio Marco Anzidei. Nel secondo scenario invece, "nel 2050 si potrà avere un aumento di 17 centimetri e nel 2100 di 34 centimetri".

Antonio Vecchio della Radbound University osserva che "a livello locale le fluttuazioni del livello marino possono contribuire fino al 9% della variazione totale attesa, mentre subsidenza e variabilità nel loro insieme sono responsabili di circa il 15% della variazione del livello del mare. Nella laguna di Venezia, per esempio, la subsidenza accelera l'effetto dell'aumento del livello marino".

Alla fine della scorsa settimana si è tenuto in Islanda il funerale del primo ghiacciaio vittima dei cambiamenti climatici.

Quanto è interessante?
3