I cambiamenti climatici su Marte potrebbero essere rilevabili

I cambiamenti climatici su Marte potrebbero essere rilevabili
di

I ricercatori dello Stirling's Planetary Ices Laboratory credono che le tecnologie per la misurazione del flusso di calore, installate sull'ultima missione della NASA su Marte, potrebbero identificare i principali cambiamenti climatici del passato.

Il team, guidato dal Dr. Nicholas Attree, afferma che i risultati delle loro ricerche possono aiutare a capire gli eventi avvenuti sulla Terra, i cui cambiamenti climatici principali sono già stati rilevati tracciando la temperatura con le trivellazioni.

Il Dr. Attree e il suo collega Dr. Axel Hagermann stanno lavorando con la missione InSight, che è atterrata su Marte lo scorso Novembre e consiste in un rover che sta lottando per perforare il suolo marziano. Gli scienziati stanno simulando i dati ottenuti grazie al "Heat Flow and Physical Properties Probe" (HP3), uno strumento fornito dal "German Institute of Planetary Research". Il Dr. Attree sta utilizzando modelli numerici per stimare gli effetti che i cambiamenti climatici potrebbero avere sulle misure del flusso di calore.

"HP3 scaverà la superficie di Marte e registrerà la temperatura e il flusso di calore all'interno. La magnitudine del flusso di calore ci racconta la struttura interna del pianeta e ci aiuta a creare modelli di formazione ed evoluzione. Se i cambiamenti climatici portano a un maggiore o un minore accumulo di calore sotto la superficie, questo può influenzare i risultati di HP3," racconta il Dr.Attree.

Il gruppo di ricerca ha considerato una situazione in cui i cicli orbitali di Marte causano il congelamento o il collasso dell'atmosfera sui poli. In questo caso, il team ha trovato che la conducibilità termica del suolo marziano decresce e quindi si accumula il calore. Queste sono caratteristiche particolari del pianeta rosso, come i terremoti che sono altro elemento analizzato dalla sonda InSight.

"I cambiamenti minori saranno difficilmente notati da HP3," continua il Dr.Attree. "Tuttavia è possibile rilevare i cambiamenti molto grandi, e questo è importante perché potremmo trasportare le misure su altri pianeti."

Il Dr. Hagermann aggiunge: "Abbiamo dimostrato che non solo i cambiamenti nella temperatura dell'aria ma anche i cambiamenti della pressione o della conducibilità termica del suolo possono essere rilevati, che potrebbero essere importanti anche sulla Terra."

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
3