Il cambiamento climatico influenzerà anche i viaggi in aereo? Scopriamolo

Il cambiamento climatico influenzerà anche i viaggi in aereo? Scopriamolo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando le temperature sono troppo alte, gli aerei hanno non poche difficoltà a decollare e gli stessi aeroporti possono chiudere per precauzione. Cosa che sta già accadendo nei luoghi più caldi del mondo, con gli esperti che affermano come stia diventando una situazione sempre più comune a causa del riscaldamento globale.

Il prof. Bijan Vasigh, docente di finanza ed economia delle compagnie aeree presso la Embry-Riddle Aeronautical University, ha affermato: "Questo fenomeno sta accadendo con sempre più frequenza, non è più un'anomalia riscontrabile in solo qualche zona del mondo".

Ad esempio, durante la bomba di calore senza precedenti del Pacifico nord-occidentale di giugno 2021, i voli dell'Alaska Airlines sono stati ritardati o cancellati quando le temperature sull'asfalto di Seattle e Portland si sono avvicinate ai 55°. Resosi necessario per porre limiti alla durata della permanenza all'esterno dei dipendenti della rampa, prima di trovare riparo su furgoni "refrigerati" con aria condizionata.

Nell'estate del 2018, inoltre, temperature insolitamente elevate (di oltre 40°) registrate presso il London City Airport, nel Regno Unito, hanno significato la momentanea sospensione di alcuni voli poiché i velivoli erano troppo pesanti per decollare sulle sue piste ridotte, con la conseguente riduzione del numero di passeggeri per permettere agli aerei di poter riprendere viaggiare.

Anche nel 2017, a Phoenix le temperature si sono avvicinate ai 50°, con più di 60 voli che sono stati cancellati nel corso di tre giorni poiché i controlli di sicurezza non erano calibrati per temperature così elevate.

Questi particolari eventi di caldo estremo stanno aumentando di frequenza e durata in tutto il mondo, con un incremento del 500% dagli anni '60 ad oggi. Stanno anche durando più a lungo, con il nuovo rapporto delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico che prevedeva l'arrivo di ondate di calore sempre più intense.

Le temperature all'aeroporto di Portland hanno raggiunto il massimo storico di 47° a giugno, con i meteorologi che lo hanno definito un "evento che si verifica una volta ogni 1.000 anni".

Erica Fleishman, direttrice dell'Istituto di ricerca sui cambiamenti climatici della Oregon State University a Corvallis, ha affermato: "Ecco perché le compagnie aeree, i produttori di aeroplani e gli aeroporti stanno iniziando a pianificare già da ora come sarà volare in un futuro molto più caldo".

La Federal Aviation Administration ha pubblicato a novembre 2021 un piano d'azione per il clima, ma ha affermato che il cambiamento è molto lento: "Per i viaggi brevi, gli aerei elettrici potrebbero entrare nel mercato già dopo il 2026, purtroppo però, per le rotte a lungo raggio il combustibile tradizionale rimane per ora l'unica fonte di energia ragionevole".

A proposito di riscaldamento globale, sapete che il cambiamento climatico danneggia gli oceani più velocemente del previsto? Inoltre, sono state sottovalutate le conseguenze economiche del cambiamento climatico.

FONTE: Phys
Quanto è interessante?
3
Il cambiamento climatico influenzerà anche i viaggi in aereo? Scopriamolo