Cambiamento del peso durante la pandemia? Ecco chi potrebbe essere il "colpevole"

Cambiamento del peso durante la pandemia? Ecco chi potrebbe essere il 'colpevole'
di

Sono molte le persone che durante la pandemia da coronavirus hanno visto il loro corpo cambiare: c'è chi ha messo peso e chi, invece, lo ha perso. In particolare, il 61% degli adulti statunitensi ha riportato variazioni di peso indesiderate dall'inizio della pandemia, secondo quanto riporta un sondaggio dell'American Psychological Association.

I numeri, pubblicati a marzo 2021, non sono certo bassi: il 42% degli intervistati ha guadagnato circa 13,2 kg in media e quasi il 10% di loro hanno avuto un aumento di ben 22 chilogrammi; dall'altra parte, invece, quasi il 18% degli americani ha dichiarato di aver sperimentato una perdita di peso indesiderata, con una perdita media di 11,8 chilogrammi.

Perché c'è stato questo aumento spaventoso? Secondo Lina Begdache, neuroscienziata nutrizionista, il denominatore comune alle variazioni del peso corporeo, specialmente durante una pandemia, è lo stress. Di fronte allo stress, il corpo vuole mantenere il cervello vigile e riduce i livelli di alcuni ormoni e sostanze chimiche che in quel momento non servono per fronteggiare una situazione urgente, mentre invece aumenta altri ormoni più utili.

Sotto stress, il corpo abbassa la sua produzione di serotonina, la dopamina e la melatonina. La serotonina, in particolare, regola le emozioni, l'appetito, la digestione e può quindi compromettere le abitudini alimentari di una persona. Nel complesso, quindi, lo stress fa perdere l'equilibrio delle tue abitudini (come il mangiare sano o l'allenarsi).

A cosa è dovuto, quindi, l'aumento e la perdita di peso? Nel primo caso, come già detto, molte persone trovano conforto nel cibo ipercalorico quando sono stressati, poiché in questo modo i livelli di serotonina a breve termine aumentano, allo stesso tempo - soprattutto in situazioni di pandemia - l'allenamento è calato, un fattore che portato a un ingrassamento visibile; per la perdita di peso, invece, la situazione è sempre legata allo stress: quando si è stressati il corpo inibisce i segnali che viaggiano attraverso il nervo vago e rallentano il processo digestivo, sperimentando un sintomo di "pienezza" e mangiando di meno.

Quanto è interessante?
2