Devo cambiare antenna per vedere il digitale terrestre DVB-T2?

Devo cambiare antenna per vedere il digitale terrestre DVB-T2?
di

Mentre si continua a studiare l'impatto del DVB-T2 sulle famiglie italiane, sono ancora tanti gli interrogativi che attanagliano i nostri connazionali in vista dello switch off al nuovo digitale terrestre.

Dando per assodato che è necessario effettuare la verifica di compatibilità al DVB-T2 del proprio decoder e TV, che in caso di esito negativo bisogna cambiare, c'è un aspetto che non abbiamo trattato in passato su queste pagine: l'antenna.

Se vi state chiedendo se il nuovo DVB-T2 vi costringerà a cambiare antenna, la risposta è no. Il motivo è molto semplice: le attuali antenne in commercio, battezzate "a banda larga", sono perfettamente in grado di ricevere le trasmissioni dell'intera banda che va da 474 MHz ad 866 MHz, sui canali da 21 a 70.

Sostanzialmente, quindi, se il vostro TV o decoder non dovessero supportare il DVB-T2, sarete costretti a cambiare solo uno di questi due e non l'antenna.

Ricordiamo che su queste pagine abbiamo pubblicato qualche mese fa un approfondimento che spiega come scegliere l'antenna per il digitale terrestre e soprattutto come direzionarla per la TV, in modo tale da ottenere sempre un'esperienza di visione in linea con. le aspettative. Per tutte le informazioni sullo switch off, vi rimandiamo al calendario del passaggio al DVB-T2: il primo step scatterà il 1 Settembre 2021.

Quanto è interessante?
3