In Canada due ponti saranno costruiti con 70.000 bottiglie di vetro: ecco come

In Canada due ponti saranno costruiti con 70.000 bottiglie di vetro: ecco come
di

A Montreal, in Canada, verranno costruiti due ponti con un metodo innovativo: utilizzando circa 70.000 bottiglie di vetro per due cavalcavia sull'Île des Sœurs (un'isola situata nella provincia del Québec).

Non è la prima volta che la città si dimostra, da questo punto di vista, avanguardistica. La città ha già cercato in passato di ridurre gli effetti del cambiamento climatico integrando la polvere delle bottiglie di vetro nei suoi marciapiedi dal 2011. Allora perché non provare a fare lo stesso per i ponti? È proprio quello che stanno facendo.

L'ispirazione per il progetto è nata da una ricerca condotta dall'Università di Sherbrooke, afferma Étienne Cantin Bellemare, lead designer e ingegnere del progetto, a MTL Blog. L'idea risale al 2017, quando Bellemare e i suoi colleghi iniziarono a cercare di integrare la polvere delle bottiglie di vetro su larga scala.

70.000 bottiglie di vino saranno utilizzate per uno scopo davvero nobile, poiché saranno mescolate insieme a 40.000 chilogrammi di cemento che, alla fine, andrà a formare il ponte. Nel complesso, i due ponti conterranno circa il 10% di vetro riciclato finemente macinato, un risultato positivo non solo per l'ambiente ma anche per la resistenza dei ponti.

Grazie all'uso della polvere di vetro, infatti, verrà aumentata la durabilità del calcestruzzo. Uno dei due ponti sarà pronto nelle prossime settimane, mentre il secondo sarà iniziato nell'aprile 2021 e richiederà circa sei mesi per essere completato.

Quanto è interessante?
3
In Canada due ponti saranno costruiti con 70.000 bottiglie di vetro: ecco come