Canone Rai: cambia la modalità di pagamento? Si parla di sei rate da 16,66 Euro

di

Come già riportato qualche settimana fa, nel testo della Legge di Stabilità al vaglio del Parlamento Italiano sono state inserite delle modifiche alle modalità di pagamento del Canone Rai. Inizialmente si parlava di due tranche: una da 50 Euro attraverso il più classico dei bollettini, ed un'altra da 50 Euro sul canone Rai.

Secondo quanto riportato oggi dal TGCom, nel testo che emanerà il Ministero dello Sviluppo Economico potrebbero esserci delle sorprese. Se l'ammontare totale del Canone Rai sarà sicuramente di 100 Euro (un importo destinato a diminuire negli anni a venire, secondo alcune indiscrezioni), cambierà il modo attraverso cui i contribuenti dovranno pagarlo. L'ultima ipotesi è quella di dilazionare i 100 Euro in sei rate da 16,66 Euro, ma si tratta appunto di un'ipotesi ancora non confermata.
Coloro che attesteranno di non possedere alcun televisore o una connessione ad internet (nella legge infatti non viene solo disciplinato solo il possesso di una TV, ma di qualsiasi dispositivo tecnologico in grado di permettere lo streaming dei contenuti RAI) non saranno soggetti alla sanzione da 500 Euro.

Quanto è interessante?
0