Canone Rai, con il dl Sostegni Bis arriva l'esenzione completa: a chi spetta

Canone Rai, con il dl Sostegni Bis arriva l'esenzione completa: a chi spetta
di

Il Decreto Sostegni Bis ha ottenuto il via libera dalle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato e si appresta a concludere l'iter parlamentare con l'approdo a Palazzo Madama. Tra gli emendamenti approvati ce n'è uno che riguarda il Canone Rai e nello specifico l'esenzione completa dal pagamento.

Come ampiamente noto, infatti, per tutto il 2021 è stato disposto (salvo modifiche in fase di approvazione finale) l'esonero completo dal versamento della tassa sul possesso di apparecchi televisivi per tutte quelle strutture che prevedono il consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico.

L'esenzione quindi è particolarmente corposa per le strutture ricettive, che sono state impattate in maniera importante dalla pandemia e che hanno l'obbligo di pagare il canone speciale che va da 203 a 6790 Euro all'anno a seconda della categoria.

Nel decreto approvato si legge che "le strutture ricettive nonché di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico sono esonerate dal versamento del canone di abbonamento alle radioaudizioni di cui al regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n. 246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n. 880".

Per le strutture che lo hanno già pagato è previsto un credito d'imposta pari al 30% dell'eventuale versamento.

Qualche giorno fa intanto è scaduto il termine ultimo per chiedere l'esenzione totale dal Canone Rai 2021.

Quanto è interessante?
3