Caos in Singapore, ricercatori sono sicuri: 65% aziende colpite da ransomware

Caos in Singapore, ricercatori sono sicuri: 65% aziende colpite da ransomware
di

Mentre in Costa Rica c’è panico generale per gli attacchi del ransomware Conti, in Singapore gli esperti di cybersecurity hanno fatto un riassunto delle condizioni di sicurezza delle aziende nel 2021: a quanto pare, oltre metà delle società nazionali sarebbero state vittime di attacchi ransomware durante l’anno passato.

A rivelare questi numeri è stata la società di sicurezza informatica Sophos, la quale ha effettuato sondaggi diffusi sul territorio del Singapore con l’intento di chiarire quale sia lo stato del paese sul fronte ransomware. Purtroppo, i risultati sono tutt’altro che positivi: i ransomware hanno colpito il 65% delle organizzazioni singaporiane nel 2021 riuscendo a ottenere oltre 1,1 milioni di Dollari in riscatti. Nel 2020 si parlava del 25% delle aziende colpite e di riscatti medi pari a circa 188.000 Dollari.

Responsabile di questa “epidemia” di ransomware è stata la variante inedita Magniber, la quale ha colpito molti singaporiani tra 2021 e 2022. Come affermato dal ricercatore principale di Sophos, Chester Wisniewski: “Negli ultimi anni, è diventato sempre più facile per i criminali informatici distribuire ransomware, con quasi tutto disponibile come servizio. In secondo luogo, molti fornitori di assicurazioni informatiche hanno coperto un'ampia gamma di costi di ripristino del ransomware, incluso il riscatto, contribuendo probabilmente a richieste di riscatto sempre più elevate. Tuttavia, i risultati indicano che l'assicurazione informatica sta diventando più dura e in futuro le vittime di ransomware potrebbero diventare meno disposte o meno in grado di pagare riscatti alle stelle”.

Insomma, il futuro sembra essere tutt’altro che roseo per le aziende vittime di questi attacchi. Considerato che i ransomware continuano a diffondersi in tutto il mondo, possiamo aspettarci solamente un aumento delle offensive nei prossimi mesi e anni.

In Italia, intanto, aleggia la nuova minaccia degli Stalkerware.

FONTE: TechGoondu
Quanto è interessante?
1