Capodanno spaziale: New Horizons della NASA passerà vicino a Ultima Thule

Capodanno spaziale: New Horizons della NASA passerà vicino a Ultima Thule
di

Oggi il team della NASA dietro a New Horizons ha avuto l'ultima occasione per regolare la traiettoria della sonda verso Ultima Thule, l'oggetto della fascia di Kuiper (Kbo) che prende il suo nome da un’isola leggendaria situata in una remota zona del nord della Terra, citata per la prima volta dal geografo greco Pitea nel IV secolo a.C.

Questa isola è successivamente diventata sinonimo di "luogo estremamente lontano". L'oggetto Ultima Thule possiede una forma particolarmente strana, presentandosi come uno sferoide allungato con un diametro di oltre 30 chilometri. Ultima Thule è un importante obiettivo per New Horizons e la NASA si era posta l'obiettivo di raggiungerlo entro il capodanno 2019. Ebbene, stando anche a quanto riportato dai colleghi di Gizmodo e dal sito ufficiale della NASA, sembra proprio che il passaggio di New Horizons vicino all'oggetto della fascia di Kuiper avverrà il 1 gennaio 2019.

New Horizons si sta attualmente spostando a ben 31.500 miglia orarie (50.700 chilometri all'ora), una velocità alla quale anche un piccolo granello di polvere potrebbe distruggere la navicella spaziale. Tuttavia, la NASA afferma di essere riuscita a trovare la giusta rotta, che non dovrebbe causare problemi. Infatti, nelle ultime tre settimane il team di New Horizons è andato "a caccia" di qualsiasi cosa intorno a Ultima Thule, come frammenti di polvere o roccia, in modo da schivarli.

Pensate che Ultima Thule si trova a un miliardo di miglia oltre Plutone e sembra proprio che finalmente la sonda della NASA riuscirà a scattare delle foto allo strano oggetto. Si stima che New Horizons raggiunga il punto più vicino a Ultima Thule alle ore 06:33 italiane del 1 gennaio 2019.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
9

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Capodanno spaziale: New Horizons della NASA passerà vicino a Ultima Thule