Cardano, Vasil è un successo: nessun problema durante l'upgrade

Cardano, Vasil è un successo: nessun problema durante l'upgrade
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo le ultime dichiarazioni di Hoskinson sul nome di Vasil e sullo stato dell'aggiornamento, era ormai chiaro che non ci sarebbero più stati ripensamenti: come promesso, quindi, l'Hard Fork è arrivato senza alcun tipo di problema.

Vasil, tuttavia, rappresenta un passo in avanti importante dal punto di vista tecnologico non solo per Cardano ma per tutto il panorama crypto, poiché andrà a migliorare le performance di una delle reti più affidabili in circolazione, dandole una maggiore scalabilità e di conseguenza un migliore throughput.

Inoltre, questo upgrade dovrebbe risolvere anche un altro problema non indifferente per chi è solito poggiarsi su questa blockchain: i costi per transazione, per via dell'aumento dei blocchi, dovrebbe ridursi drasticamente.

Ultimo, ma non per importanza, l'arrivo di Plutus v2 e l'evoluzione che ne conseguirà lato Smart Contract, con una maggiore efficienza generale nella loro gestione e la possibilità di sviluppare DApp più performanti e più complesse.

Insomma, ci aspettano grandi novità man mano che l'aggiornamento raggiungerà la sua piena operatività, ma va sottolineato come le attività sulla rete sia proseguite senza grosse soluzioni di continuità.

Nel frattempo, se siete curiosi di scoprire cosa ci attende dopo questa importante pietra miliare per la IOHK, ecco l'idea di Hoskinson sul futuro di Cardano dopo Vasil.

Quanto è interessante?
3