La carenza di semiconduttori colpisce Apple: pochissimi iPhone 13 al lancio

La carenza di semiconduttori colpisce Apple: pochissimi iPhone 13 al lancio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel corso di una conferenza con gli azionisti, il CEO di Apple Tim Cook si è soffermato sulla carenza di semiconduttori dell'ultimo anno, confermando che avrà un impatto sui rifornimenti di molti prodotti dell'azienda: probabilmente le scorte di iPhone 13, dei nuovi Apple Watch e dei nuovi iMac saranno molto limitate per qualche mese.

Le parole di Tim Cook, che secondo alcuni analisti riguardavano solo iPhone 13, si riferirebbero in realtà ad una situazione molto più grave di quanto inizialmente previsto: a rischio sarebbe anche la disponibilità di iPhone 11 e iPhone 12, che in alcune configurazioni sono praticamente impossibili da reperire sul mercato, se non attendendo per diverse settimane.

Lo stesso discorso vale anche per gli orologi progettati a Cupertino. Il 14 settembre, durante il keynote che presenterà il nuovo iPhone, verranno probabilmente annunciati gli Apple Watch di Serie 7: anche i nuovi Apple Watch saranno disponibili in quantità limitate al lancio. Anche la Serie 6 soffrirebbe dello stesso problema, pur essendo in commercio già da quasi un anno: le configurazioni con case di alluminio, in particolare, sarebbero introvabili.

Nemmeno sul fronte dei chip M1 le notizie sono rassicuranti: tutti i prodotti che utilizzano la tecnologia M1 subiranno dei rinvii nelle consegne. Sicuramente i ritardi riguarderanno l'iMac 2021, i MacBook con chip M1 e gli iPad Pro da 11" e da 12", la cui reperibilità è condizionata da tempi di spedizione di circa due settimane. Il problema alla base dei ritardi sarebbe proprio il chip M1, la cui richiesta sarebbe troppo elevata per le capacità produttive di Apple e per la disponibilità di materie prime. Secondo alcuni rumor, però, anche le aziende che si occupano dei display mini-LED per i nuovi Mac sarebbero in difficoltà nel mantenersi in linea con le richieste del mercato.

La situazione potrebbe essere ulteriormente complicata dal possibile annuncio da parte di Apple di un nuovo iPad al keynote del 14 settembre, mentre anche lo sviluppo dei chip M2 e M1X di Apple potrebbe essere rallentato dalla carenza di semiconduttori.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
4