Le carpe asiatiche in Kentucky sono diventate un grave problema

Le carpe asiatiche in Kentucky sono diventate un grave problema
di

Negli Stati Uniti le carpe asiatiche sono diventate un serio problema. Per dimostrare la gravità della situazione, il Dipartimento per le risorse ittiche del Kentucky ha utilizzato delle barche elettriche per stordire i pesci, raccoglierli e misurarli.

Stordire i pesci con l'elettricità è una pratica comune quando si deve contare o etichettare la popolazione, ha spiegato il dipartimento. Lo stordimento non uccide i pesci, ma li neutralizza solo temporaneamente.

La carpa asiatica è un pesce invasivo, ed è stato introdotto negli Stati Uniti dagli allevatori di pesci gatto negli anni '70. Le popolazioni di questi pesci crescono rapidamente e la loro alimentazione riduce la quantità di cibo disponibile per tutti gli altri animali acquatici dell'ecosistema.

A mostrare la gravità della situazione ci pensa un video rilasciato dalla CNN l'1 agosto, girato direttamente alla diga di Barkley (che potrete osservare in calce all'articolo).

Oltre a essere una vera e propria sciagura per l'ecosistema di laghi e fiumi, questi pesci, che possono pesare fino a 40 chilogrammi di peso e raggiungere i 130 cm di lunghezza (oltre a vivere fino a 20 anni), sono un pericolo anche per i pescherecci.

Le carpe sono molto sensibili ai rumori, e quando una barca disturba l'acqua possono saltare fino a 3 metri d'altezza. I pesci più grossi sono in grado di danneggiare le imbarcazioni, distruggere l'attrezzatura a bordo e persino ferire i diportisti.

Kentucky e Tennessee stanno lavorando insieme per convincere l'industria della pesca commerciale a rimuovere le carpe asiatiche, e c'è anche un progetto in atto per cercare di salvare i laghi Kentucky e Barkley.

"I due laghi sono molto importanti per il turismo, per la pesca sportiva e per quella nautica", ha affermato Ron Brooks, direttore del dipartimento. "È un'industria di oltre un miliardo di dollari all'anno."

L'idea è quella di realizzare delle recinzioni che utilizzeranno bolle, suoni e luci per cercare di reindirizzare altrove i pesci. La barriera è stata utilizzata negli Stati Uniti occidentali e in Europa per modificare i modelli migratori del salmone, ma non è mai stata utilizzata sulle carpe, ha detto Brooks.

"Quest'anno prevediamo di catturare almeno 5 milioni di chili di carpe asiatiche", ha dichiarato infine l'uomo.

FONTE: cnn
Quanto è interessante?
4