Cashback: alcuni bug nel sistema consentono di ottenere il rimborso senza acquisti

Cashback: alcuni bug nel sistema consentono di ottenere il rimborso senza acquisti
di

Continuiamo a parlare del cashback di Stato del Governo Italiano. Secondo quanto riferito da vari siti, e raccontato anche da Striscia La Notizia, alcuni bug nel sistema consentirebbero agli utenti di ottenere il rimborso anche senza aver effettuato alcuna transazione.

L’inviata di Striscia Stefania Petyx ha infatti scoperto che effettuando il reso di qualsiasi acquisto pagato con carta registrata all’app Io, il sistema mantiene comunque il cashback del 10% anche se il prodotto non è più in proprio possesso. Questa falla nel sistema, che non prevede un metodo di “storno” della transazione, potrebbe essere sfruttata per aumentare il numero di transazioni o ottenere il rimborso senza acquistare nulla. Il trucco è stato sperimentato in un grande magazzino, in un negozio d’abbigliamento ed anche in un supermercato.

Un altro trucco mostrato da Striscia La Notizia prevedeva il semplice trasferimento di denaro da una carta di credito ad una PostePay tramite una ricarica classica. Anche qui, senza alcun acquisto o compravendita, è stato riconosciuto al complice di Striscia il 10% di cashback pur senza averne diritto.

Si tratta di due falle molto gravi, che potrebbero pregiudicare il corretto funzionamento del sistema e scatenare i furbetti.

Nel frattempo, negli scorsi giorni è anche partita la Lotteria degli Scontrini, un altro sistema messo su dal Governo Italiano per combattere l’evasione fiscale.

Quanto è interessante?
5