Il cashback di Natale è legge: ecco come ottenere il bonus da 150 Euro

Il cashback di Natale è legge: ecco come ottenere il bonus da 150 Euro
di

E' stato pubblicato nel fine settimana in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo del così detto cashback di Natale, di cui avevamo a lungo parlato nelle settimane precedenti. Sono stati anche ufficializzati i requisiti necessari per aderire al programma, ma soprattutto i negozi compatibili.

Come ottenere il bonus POS da 150 Euro di Natale

Innanzitutto, è confermato che coloro che intendono aderire al programma dovranno registrarsi nell'applicazione Io utilizzando la propria Carta d'Identità Elettronica o le credenziali SPID.

La partecipazione è assolutamente volontaria, ma riservata ai soggetti maggiorenni e residenti in Italia.

In vista del via ufficiale del programma, previsto per Gennaio, è stato predisposto un così detto "periodo sperimentale", che probabilmente prenderà il via l'8 Dicembre per concludersi il 31 Dicembre 2020. Durante questo lasso di tempo si potrà ottenere un rimborso massimo di 150 Euro.

Il cashback infatti sarà sempre pari al 10% dell'importo di ogni transazione, con un tetto massimo di 15 Euro di rimborso per ogni scontrino. Ciò vuol dire che se ad esempio in un negozio si spenderanno 200 Euro, comunque il cashback sarà di 15 Euro e non di 20.

Per accedere al bonus di Natale bisognerà effettuare almeno 10 "strisciate" con gli strumenti elettronici. Non concorreranno al calcolo gli acquisti online, ma solo quelli effettuati nei negozi fisici.

Il rimborso di Natale sarà erogato nel mese di Febbraio 2021, attraverso un bonifico sul codice IBAN aderente, indicato dall'utente al momento dell'adesione al programma.

Quanto è interessante?
4