Quali sono le cause dell'odore di vecchio? Non crederete alla risposta

Quali sono le cause dell'odore di vecchio? Non crederete alla risposta
di

Il comune "odore di vecchio" può essere riscontrato molto spesso a casa delle persone anziane. No, non è il loro profumo ad essere antiquato, ma quell'olezzo che spesso sentiamo è per colpa della chimica del nostro corpo. Quando un corpo invecchia, infatti, inizia a rilasciare sempre di più sostanze chimiche dalle ghiandole della pelle.

La sostanza chimica specifica che dà alle persone anziane il loro odore unico è un composto chiamato 2-nonenale. Quest'ultimo viene creato dalla degradazione ossidativa di altre sostanze chimiche nel tempo che produce un vero e proprio olezzo descritto da molti come un mix tra "grasso ed erba" (nulla a che vedere con la puzza di Titano, un mix di benzina e pesce in decomposizione).

Uno studio condotto nei primi anni 2000 ha scoperto che il composto 2-nonenale può essere trovato in maggiori quantità negli adulti rispetto ai ragazzi. I ricercatori, infatti, avevano reclutato 22 persone, di età compresa tra 26 e 75 anni, e hanno analizzato i loro vestiti dopo aver passato una notte.

La concentrazione di 2-nonenale è aumentata esponenzialmente con l'età, scoprono gli scienziati, con i soggetti più anziani che producevano quasi il triplo della sostanza rispetto ai soggetti di mezza età. I ricercatori sospettano che il 2-nonenale derivi dalla rottura di alcune catene di acidi grassi degli omega-7.

La ragione per cui gli acidi grassi aumentino con l'età non è ancora chiara, anche se questo meccanismo potrebbe essere dovuto a cambiamenti legati all'età e al metabolismo. A proposito, sapete che è stato trovato un legame tra depressione e metabolismo?

Quanto è interessante?
1