Quanti cavalli ha un vero cavallo? La scienza risponde alla domanda

Quanti cavalli ha un vero cavallo? La scienza risponde alla domanda
di

Il cavallo vapore (o horse power) è un'unità di misura della potenza non conforme al Sistema Internazionale (che recentemente ha aggiunto delle nuove misure alla lista), ma serve per indicare la potenza dei mezzi di trasporto. Introdotto nel 1700, un cavallo vapore equivale al sollevamento di un peso di 75 Kg alla velocità di un metro al secondo.

Vi siete mai chiesti, quindi, quanti cavalli (di potenza) abbia un vero cavallo? Le stime variano, ma si pensa che al galoppo possa produrre da 12 a 14,9 cavalli. In realtà, il picco di potenza meccanica di questa creatura (che prima di essere venduta nel Medioevo succedeva una cosa strana) è ben oltre i 12 cavalli.

La cifra in questione proviene dai risultati di una coppia di scienziati che ha pubblicato un articolo sulla rivista Nature nel 1993, basato sull'osservazione che la massima potenza meccanica sostenibile per chilogrammo di muscolo fosse di 100-200 watt.

Il tutto stimando che il muscolo scheletrico per un cavallo fosse di circa il 45% della massa totale, di cui ne utilizzano solo il 30% durante la corsa. Prendendo un cavallo da 600 chilogrammi, teoricamente potrebbe produrre 18.000 watt di potenza, all'incirca 24 cavalli... anche se si tratta di un dato molto probabilmente sopravvalutato, ma al di sotto della potenza dei veicoli di oggi.

Per farvi capire, la potenza media di un'auto in genere è compresa tra 180 e 200 cavalli, mentre un'auto di F1 potrebbe superare i 1.000 cavalli. A proposito, ecco a voi il cavallo più piccolo del mondo: è più basso di un cane.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
6