Centinaia di scienziati stanno decidendo dove atterrerà il Mars Rover 2020

Centinaia di scienziati stanno decidendo dove atterrerà il Mars Rover 2020
di

Il successore di Curiosity non ha ancora un luogo di atterraggio. Il Mars Rover 2020 ha bisogno di un punto specifico di Marte dove atterrare e cominciare a svolgere la sua missione di ricerca di indizi di una potenziale vita sul pianeta rosso. Centinaia di scienziati, questo weekend, saranno a Loas Angeles per discutere della meta del robot.

Il workshop durerà 3 giorni ed è prevista la partecipazione di centinaia di scienziati ed appassionati di esplorazione spaziale. Questo è l'ultimo evento che ha organizzato la NASA per raccogliere opinioni di un pubblico vasto, prima di decire quale sarà il vero punto in cui il rover dovrà atterrare.

Come mostra il breve video in calce alla news in modo estremamente semplice, il luogo di atterraggio di un rover va scelto con attenzione. Questi giganteschi robot delle dimensioni di un'automobile devono necessariamente mettere piede in un luogo sicuro che garantisca la possibilità di essere esplorato senza troppe difficoltà. Sbagliare il target potrebbe essere fatale, in quanto il rover non ha una gran mobilità e inoltre si muove troppo lentamente per poter percorrere grandi distanze.

Questi workshop sull'ipotetico punto di atterraggio sono iniziati nel 2014 ed inizialmente i possibili luoghi erano 30, che sono diventati 8 ed infine 4 dopo la fine del secondo workshop e 3 dopo il terzo. Durante questo quarto ed ultimo workshop si dovrà discutere di questi 3 finalisti, per capire quale sia il posto migliore che permetta al rover di trovare l'ipotetica traccia di vita su Marte.

In realtà, grazie al monitoraggio degli orbiter su Marte, è arrivata la proposta di un altro sito di atterraggio che verrà incluso tra quelli di cui si dovrà discutere. Dopo la classifica finale, saranno gli addetti ai lavori del JPL della NASA a compiere la decisione finale.

Il rover Mars 2020 partirà tra due anni con un razzo Atlas V nel mese di luglio. Il suo arrivo su Marte dovrebbe essere nel mese di febbraio 2021. L'obiettivo del robot è l'analisi geologica della superficie marziana, per capire la potenziale abitabilità del pianeta e cercare segni di vita che esisteva in passato o che è presente tutt'oggi. I suoi dati possono essere vitali per capire i pericoli che dovranno affrontare i futuri astronauti che atterreranno sul pianeta rosso.

Il Mars Rover 2020 è il successore di Curiosity, che a sua volta era il successore di Opportunity e Spirit.

FONTE: nasa
Quanto è interessante?
6