Il CEO di NVIDIA usa questo chatbot tutti i giorni: no, non è ChatGPT!

Il CEO di NVIDIA usa questo chatbot tutti i giorni: no, non è ChatGPT!
di

Mentre il valore di NVIDIA raggiunge i 2.000 miliardi di Dollari, il CEO della compagnia si è sbilanciato nel corso di un'intervista, rivelando quale IA e quale Chatbot utilizza tutti i giorni. Incredibilmente, non si tratta di una delle Intelligenze Artificiali più famose, come ChatGPT, Gemini o Copilot!

Nel corso di un'intervista rilasciata a Wired, infatti, Jensen Huang ha spiegato che il suo Chatbot preferito è Perplexity AI. Perplexity AI si auto-definisce come un "motore di ricerca conversazionale" e come un "motore di risposte" che risponde alle domande dell'utente in linguaggio naturale. L'IA è stata lanciata nel 2022 e, allo stato attuale, è basato su GPT-3.5 nella sua versione free e su GPT-4 e Claude 2 in versione Pro ed Experimental. A differenza di alcuni Chatbot della concorrenza, inoltre, Perplexity può utilizzare anche fonti provenienti dal web per le sue risposte e ha la capacità di citare link e fonti all'interno di queste ultime.

In futuro, inoltre, sembra che Perplexity AI verrà usato anche da Rabbit - l'azienda dietro il famosissimo Rabbit R1, che ha monopolizzato l'attenzione della stampa al CES 2024 - per un prodotto dedicato. Sembra dunque che Perplexity sia una startup in ascesa nel mondo dell'IA, anche se per il momento l'azienda è ben lontana da OpenAI e da Anthropic. Ciononostante, Huang ha confermato di usare il suo Chatbot "praticamente tutti i giorni" per il lavoro.

Per la verità, il CEO di NVIDIA ha ammesso di utilizzare molto spesso anche ChatGPT, mentre non ha proferito parola su Gemini, Copilot di Microsoft o Grok di Elon Musk. Inoltre, Jensen Huang ha dichiarato di usare i due Chatbot perlopiù per fini personali e per le sue ricerche sul web. Al momento, in particolare, l'executive ha ammesso di essere particolarmente interessato all'utilizzo dell'IA nella scoperta di nuovi farmaci.

Intanto, comunque, i ricavi di NVIDIA continuano a crescere di NVIDIA, e così fa anche il patrimonio di Jensen Huang, che nelle scorse ore è diventato la 21esima persona più ricca al mondo. Durante l'intervista rilasciata a Wired, il CEO del Team Verde ha anche spiegato di essere fiducioso nei confronti nella possibilità di continuare a rispettare la Legge di Moore in futuro e ha detto di essere in ottimi rapporti con il CEO di TSMC Morris Chang, spiegando che l'azienda taiwanese produrrà diversi chip per NVIDIA nei prossimi anni.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi