Il CES 2022 perde pezzi: Meta, Amazon, T-Mobile e Twitter non parteciperanno

Il CES 2022 perde pezzi: Meta, Amazon, T-Mobile e Twitter non parteciperanno
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mancano poche settimane all'inizio del CES 2022, che si terrà tra il 5 e l'8 gennaio: molte aziende hanno confermato la loro presenza, per esempio AMD e Intel, mentre altre sono ancora scettiche, citando preoccupazioni legate alla variante Omicron del Coronavirus. A queste ultime, oggi, si sono aggiunte compagnie di grande importanza come Meta.

Solo nel corso del weekend, compagnie del calibro di Twitter, Pinterest, Meta e T-Mobile hanno annunciato che non parteciperanno al CES 2022 a causa della nuova ondata di Covid-19 che sta colpendo gli Stati Uniti. Molte testate americane, come The Verge, CNET, Engadget, TechCrunch, TechRadar e Tom's Hardware hanno comunicato a loro volta che non prenderanno parte all'evento.

Il caso di T-Mobile è emblematico della gravità della situazione: l'azienda, infatti, non ha mai saltato il CES e ne è da anni sponsor, mentre il CEO dell'azienda, Mike Sievert, aveva programmato una conferenza, che prima avrebbe dovuto tenersi di persona e che poi era stata traslata solo in ambito digitale. Lo stesso Sievert ha annunciato via Twitter che T-Mobile non prenderà parte alle kermesse, mentre l'azienda ha rilasciato un comunicato che dice: "T-Mobile continuerà ad essere sponsor del CES e della DRL Championship Race, ma la maggior parte del nostro team non andrà a Las Vegas. In più, il CEO di T-Mobile Mike Sievert non terrà più alcuna conferenza, né di persona né in digitale".

Stando alle parole dell'insider Mark Gurman, anche Amazon dovrebbe cancellare la propria partecipazione al CES 2022, mentre diverse compagnie sono ancora incerte sulla propria presenza: tra di esse, le più grandi sono General Motors e Samsung, che dovrebbe tenere un evento digitale il 4 gennaio durante il quale sarà presentato Samsung Galaxy S21 FE.

Anche compagnie che tradizionalmente occupano uno spazio piuttosto ampio nello showfloor della convention, come LG, Intel, Panasonic e Sony, starebbero rivedendo i propri piani per ridurre i contatti con il pubblico: LG, per esempio, ha annunciato che userà un sistema di codice QR e realtà aumentata per mostrare i propri prodotti.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1