Chandrayaan-2 dell'India è entrata nell'orbita della Luna e si prepara all'atterraggio

Chandrayaan-2 dell'India è entrata nell'orbita della Luna e si prepara all'atterraggio
di

La missione lunare dell'India, nota come Chandrayaan-2, è entrata con successo nell'orbita della Luna oggi 20 Agosto, a ridosso del primo tentativo del paese di far atterrare un veicolo sulla superficie del nostro satellite.

La manovra è fondamentale per la missione che potrebbe rendere l'India la quarta nazione a portare una navicella sulla Luna.

La missione Chandrayaan-2 ha preso il via con il lancio del 22 luglio a bordo del razzo indiano GSLV MK-III, il cui carico utile era costituito da tre veicoli spaziali: uno progettato per orbitare intorno alla Luna, un lander chiamato Vikram ed un rover battezzato Pragyan. L'orbiter rimarrà nello spazio, mentre il lander dovrebbe portare il rover sulla superficie lunare per uno sguardo ravvicinato.

Come noto, ad oggi solo Stati Uniti, Russia e Cina hanno portato i propri veicoli sulla Luna, ecco perchè l'obiettivo di Chandrayaan-2 potrebbe fare la storia dell'India, anche per la direzione di Vikram, che si sta dirigendo verso il polo sud del satellite della Terra, una parte relativamente inesplorata e particolarmente allettante per gli scienziati, in quanto è stato dimostrato che la regione potrebbe ospitare una quantità significativa di acqua ghiacciata. Secondo gli esperti, il ghiacciaio potrebbe essere utilizzato per la futura base lunare o per produrre carburante per i missili.

L'astronave Chandrayaan-2 ha il compito di fare lumi proprio sul ghiacciaio. L'atterraggio del lander Vikram è programmato per il 7 Settembre.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5