A chi appartiene questo gigantesco dente fossilizzato?

A chi appartiene questo gigantesco dente fossilizzato?
di

Lo studio dei fossili può dirci molto sul passato e sulle creature che un tempo dominavano il nostro pianeta. Proprio recentemente, così come viene sottolineato sul Journal of Vertebrate Paleontology, i ricercatori hanno portato alla luce i fossili di tre nuovi enormi esemplari che un tempo vagano liberi sul nostro pianeta.

Stiamo parlando di ittiosauri, grandi rettili marini estinti che potevano misurare fino a 16 metri di lunghezza. Insieme ai resti, è stato scoperto un dente così grande da superare altri denti fossilizzati della stessa specie di dinosauro; una scoperta che potrebbe addirittura riscrivere quello che sappiamo delle creature.

Il team di paleontologi ha recuperato i fossili dalla Formazione Kössen delle Alpi svizzere, che risale a quando alcuni dei primi dinosauri iniziarono a vagare per la Terra (tardo Triassico). Il dente che è stato recuperato è lungo 10 centimetri, non ha la maggior parte della corona e ha una radice larga il doppio di qualsiasi altro rettile acquatico conosciuto.

Secondo gli esperti, il fossile apparteneva a una creatura lunga quasi 15 metri. "È un grande imbarazzo per la paleontologia che sappiamo così poco di questi ittiosauri giganti nonostante le dimensioni straordinarie dei loro fossili", ha affermato l'autore principale dello studio Martin Sander, paleontologo dell'Università di Bonn in Germania.

La scoperta sostiene che gli ittiosauri del tardo Triassico, come questo che visse circa 200 milioni di anni fa, erano nettamente più grandi dei loro "cugini" giurassici. "È difficile dire se il dente provenga da un grande ittiosauro con denti giganti o da un ittiosauro gigante con denti di medie dimensioni", afferma infine Sander nella dichiarazione. Per farvi capire, il cranio degli ittiosauri è grande quanto un essere umano adulto.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
1
A chi appartiene questo gigantesco dente fossilizzato?