di

Dopo la notizia dell'italiano che si è recato a "Persia's Got Talent", in molti si sono chiesti chi è Ascanio e perché tutti ne parlano l'8 di gennaio (o meglio, perché tutti lo "lasciano entrare" in quella giornata).

Chi è Ascanio

Ascanio è un'entità astratta. Non esiste infatti nessuna persona fisica che corrisponde a questa figura. Ma andiamo con ordine: tutto è iniziato il 28 dicembre 2008, quando il canale YouTube "celestinocamicia" ha pubblicato un video della popolare canzone iraniana "Pariya" di Shahram Shabpareh. Tuttavia, non riuscendo a comprendere le parole, il buon Celestino Camicia ha deciso di "tradurle" in italiano a modo suo, visto che effettivamente il cantante sembra pronunciare delle parole nel nostro idioma. L'assonanza è piuttosto evidente e i sottotitoli non fanno altro che amplificare la sensazione che Shabpareh stia cantando in italiano.

Testo di "Lascia entrare Ascanio"

La frase più popolare della versione modificata è "Lascia entrare Ascanio" e quindi in molti hanno iniziato a chiamare così la canzone. Il testo "italianizzato" scelto da Celestino Camicia è il seguente.

"Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!
Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!

Hey: Jole lascia il bimbo! Vola, l'herpes: che bugiarda!
Ho la ghiera blu: oh, sciala, sciala! Il Lasonil ci brucia!
A "Le iene", uno sbirro aiuta uno scemo: no, per non morir!
Lo sùcchia tutto, il pollo, al buio: il bucio gli brucia!

Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!
Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!

Giralo là, che chiamo Miccoli!
Alza l'antenna: ho detto Miccoli!!
Giralo là, che chiamo Miccoli; ma non urlarlo nei gomitoli!
Ma se un po' sei giù, il pusher mi dona: te lo allego; ma non siedo Miccoli!
Te lo allego; ma non siedo Miccoli!

Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!
Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!

Hey: Jole lascia il bimbo! Vola, l'herpes: che bugiarda!
Ho la ghiera blu: oh, sciala, sciala! Il Lasonil ci brucia!
A "Le iene", uno sbirro aiuta uno scemo: no, per non morir!
Lo sùcchia tutto, il pollo, al buio: il bucio gli brucia!

Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!
Hey, lascia entrare Ascanio, dall'otto di gennaio!
Perciò, limarla è tosta: esce, ma non mi rosica!
Esce, ma non mi rosica!

Giralo là, che chiamo Miccoli!
Alza l'antenna: ho detto Miccoli!!
Giralo là, che chiamo Miccoli; ma non urlarlo nei gomitoli!
Ma se un po' sei giù, il pusher mi dona: te lo allego; ma non siedo Miccoli!
Te lo allego; ma non siedo Miccoli!"

Il motivo per cui si parla di Ascanio all'8 di gennaio

Come si evince dal testo, il motivo per cui tutti "lasciano entrare" Ascanio all'8 di gennaio sono le frasi "italianizzate" che invitano a compiere questo "atto eroico". La versione di "Pariya" modificata da Celestino Camicia è diventata uno dei video parodia più popolari di sempre in Italia, tanto che su YouTube conta milioni di visualizzazioni. Insomma, ricordatevi di festeggiare l'Ascanio Day!

Quanto è interessante?
4
Chi è Ascanio e perché tutti lo lasciano entrare l'8 di gennaio