Chi è stato il primo autore al mondo? Risale a 1.000 anni prima di Omero

Chi è stato il primo autore al mondo? Risale a 1.000 anni prima di Omero
di

La forma di scrittura più antica conosciuta risale a circa 5.000 anni fa ed è stata trovata nell'antica Mesopotamia (l'attuale Iraq). Tuttavia, vi siete mai chiesti chi è stato il primo autore al mondo? Secondo le fonti a nostra disposizioni è stata la principessa, sacerdotessa e poetessa conosciuta come Enheduanna.

Risalente a un periodo che anticipa di 1.000 anni le scritture di Omero, "il primo autore che conosciamo per nome che possiamo collegare con un testo esistente - afferma Benjamin Foster, un assiriologo della Yale University - è Enheduanna. Gran parte della letteratura mesopotamica non sappiamo chi l'abbia scritta, ma lei è l'eccezione."

La donna era la figlia del re accadico Sargon, che visse dal 2334 a.C. circa al 2279 a.C., e unì la maggior parte della Mesopotamia sotto il suo dominio. L'imperatore nominò sua figlia alta sacerdotessa del dio lunare sumero, Nanna, nella città di Ur come parte dei suoi sforzi per consolidare il suo nuovo impero (a proposito, ma qual è la prima civiltà della storia?).

"La principessa era chiaramente una figura molto importante nella città di Ur", ha affermato Erhan Tamur, borsista curatoriale post-dottorato al Metropolitan Museum of Art di New York, e co-autore di una mostra su Enheduanna presso la Morgan Library and Museum. "E oltre a tutte queste responsabilità, scriveva poesie."

Le prime prove scritte di Enheduanna provengono dai resti di un disco di alabastro portato alla luce nel 1927 durante gli scavi di Ur dell'archeologo britannico Sir Leonard Woolley. Nelle poesie, l'alta sacerdotessa parlava molto spesso di Inanna - figlia della dea Nanna - la dea dell'amore e della guerra: "Inanna è sia feroce che crudele, amorevole e gentile, capace sia di distruzione che di generosità", si può leggere nelle antiche scritture.

"Enheduanna è la prima autrice che conosciamo che ha incorporato dettagli autobiografici nella sua narrazione", afferma infine Tamur. "Inoltre, è la prima autrice che ci racconta qualcosa la creazione di queste poesie. Paragona l'atto della creazione letteraria al parto, il primo uso conosciuto di questa metafora, che rimarrà in uso per millenni nella letteratura mondiale."

Quanto è interessante?
2
Chi è stato il primo autore al mondo? Risale a 1.000 anni prima di Omero