Chi dovrà cambiare TV nel 2021 e chi nel 2023 per il DVB-T2?

Chi dovrà cambiare TV nel 2021 e chi nel 2023 per il DVB-T2?
di

Con l'annuncio dei primi canali che passeranno all'MPEG-4, già a partire dal 15 Ottobre, ha ufficialmente preso il via lo switch off al DVB-T2, con una road map che è stata rivista e dilatata di recente a causa della pandemia. Ma vediamo chi sarà costretto a cambiare TV già dal prossimo mese.

Come dicevamo qualche giorno fa, dal 20 Ottobre alcuni canali Rai e Mediaset saranno visibili solo in HD in quanto passeranno alla codifica MPEG-4, dismettendo l'MPEG-2 che abbiamo avuto modo di sfruttare fino ad ora.

Se il vostro TV non è in grado di sintonizzare alcun canale in alta definizione, sarete costretti a correre ai ripari già dal prossimo mese (a patto che siate interessati ai canali tematici in questione, ovviamente), altrimenti potete continuare ancora un pò dal momento che la sensazione diffusa è che i canali generalisti saranno gli ultimi ad effettuare il passaggio.

Il rinvio dello switch off al DVB-T2 al 1 Gennaio 2023, la data in cui sarà attivato lo standard a livello nazionale, ha dato più tempo a coloro che non posseggono TV DVB-T2 per mettersi in linea con i nuovi standard. Ad ogni modo, ricordiamo che è disponibile la nostra guida che spiega come verificare la compatibilità del DVB-T2 del vostro TV e decoder.

Quanto è interessante?
3