Chi progetta le nuove schede video NVIDIA? Un'IA gestita da altre GPU

Chi progetta le nuove schede video NVIDIA? Un'IA gestita da altre GPU
di

Con l'avvicinarsi delle GPU RTX di serie 40, che promettono un aumento di potenza impressionante rispetto alle schede che le hanno precedute, sono in molti a domandarsi come faccia NVIDIA a migliorare le proprie GPU di anno in anno e con cambiamenti così importanti tra un modello e l'altro. Il segreto, a quanto pare, starebbe nell'IA.

Nello specifico, pare proprio che NVIDIA usi le sue stesse GPU per gestire un'Intelligenza Artificiale con il compito di progetto le schede grafiche di nuova generazione, o quantomeno di contribuire al loro design. Il processo di progettazione di una GPU, d'altro canto, è lento, macchinoso e piuttosto complesso, almeno in termini di calcoli richiesti agli ingegneri, che dunque sarebbero supportati da un'IA per le mansioni più dure.

Benché l'idea di GPU che si progettano da sole tramite l'IA stuzzichi la fantasia di molti fan con le sue potenzialità ricorsive, è in realtà più probabile che non siano state le RTX 30 il "motore" per l'Intelligenza Artificiale che ha progettato le RTX 40. Al contrario, dovrebbero essere le tecnologie NVIDIA per l'HPC a permettere un ausilio informatico alla realizzazione di nuove schede video.

A spiegare l'utilizzo di tale tecnologia è stato il Senior Vice-President e Chief Scientist di NVIDIA Bill Dally, durante una conferenza della GTC. Dally, infatti, ha spiegato che dei tool basati sull'IA possono migliorare le GPU in fase di progettazione, migliorandone l'architettura e la velocità. Anche il machine learning, poi, potrebbe giocare un ruolo centrale nello sviluppo delle schede video di nuova generazione.

L'implementazione sempre maggiore dell'IA e del machine learning in ambiti ad alta tecnologia è uno dei cavalli di battaglia di NVIDIA, che già alla GTC del 2021 aveva spiegato che ben cinque dei suoi laboratori, l'uno separato dall'altro, stavano utilizzando l'IA per i propri progetti di ricerca.

Dally, infine, ha anche suggerito che l'IA sarebbe stata impiegata anche sulle RTX 40, specialmente nella gestione automatizzata dei processi di standard cell migration tra un'architettura GPU a 7 nm e una a 5 nm: al momento, infatti, le uniche GPU NVIDIA prodotte con un nodo a 5 nm sono proprio le schede grafiche Ada Lovelace, realizzate con la tecnologia a 5 nm di TSMC.

Quanto è interessante?
2