Niente chip M1 per Apple AR: arriverà con un processore M2

Niente chip M1 per Apple AR: arriverà con un processore M2
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple sembra essere pronta al lancio di tantissimi nuovi Mac e iPad, in quello che gli esperti definiscono un "momento storico" per l'azienda. Intanto, però, Cupertino dovrebbe presentare presto anche un altro dispositivo potenzialmente rivoluzionario, Apple AR.

Stando a quanto riporta il giornalista Mark Gurman di Bloomberg, infatti, Apple AR monterà un chip M2 fin dalla sua prima versione: fino ad oggi, invece, importanti leaker come l'analista Ming-Chi Kuo e l'esperto di display Ross Young avevano stabilito che Apple AR avrebbe utilizzato un chip M1 per il suo visore per la realtà aumentata. Accanto al chip M2 in versione vanilla, l'headset dovrebbe anche avere 16 GB di RAM.

Inoltre, secondo Gurman il visore non sarà limitato alla sola realtà aumentata: al contrario Apple AR potrà garantire esperienze sia in VR che in AR, grazie proprio alle sue specifiche tecniche di fascia altissima, pari a quelle di un macbook di nuova generazione. Il giornalista non fa invece menzione del presunto secondo chip di Apple AR, citato invece da Ming-Chi Kuo e da altri analisti: quest'ultimo, nello specifico, dovrebbe affiancare il chip M1, sottraendo carico di lavoro a quest'ultimo in determinati contesti.

La novità maggiore tra quelle riportate da Gurman è comunque la sostituzione del chip M1 con il SoC M2, che dipenderebbe essenzialmente dai ritardi produttivi di Apple AR: il visore, originariamente previsto per la fine del 2022, dovrebbe infatti essere ora programmato per i primi mesi del 2023, con un annuncio entro la fine di quest'anno.

Dopo la presentazione del chip M2 alla WWDC 2022, sarebbe risultato decisamente anacronistico il mantenimento del SoC di vecchia generazione sull'headset, che anzi dovrebbe essere uno dei device più di avanguardia di Apple in arrivo nei prossimi anni e che proprio per questo dovrebbe essere lanciato con l'hardware più avanzato possibile.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1