Chip shortage, crescono i prezzi italiani di notebook, smartphone e TV

Chip shortage, crescono i prezzi italiani di notebook, smartphone e TV
di

Il chip shprtage si fa sentire non solo sulla mancata disponibilità di prodotti d'elettronica ed informatica, ma anche sui prezzi, e questo è ormai noto da tempo. Un'indagine condotta da Idealo ha cercato di quantificare l'impatto che ha avuto lo shorage sui prezzi italiani di notebook, smartphone, router ed in generale di prodotti d'elettronica.

La categoria che ha fatto registrare uno dei rincari maggiori (+33%) è quella delle stampanti multifunzione, per cui da ottobre 2020 ad aprile 2021 è stato riportato un incremento medio di 42 Euro. L'impatto simile però è stato riportato anche su altre categorie: è il caso dei notebook per cui le rilevazioni parlano di un prezzo più alto di quasi 56 Euro nello stesso lasso di tempo, mentre nei primi tre mesi di quest'anno sono stati più cari del 5,8% in media rispetto allo stesso periodo del 2020.

Anche i router hanno accusato in maniera importante l'impatto, ed i prezzi online sono cresciuti del 29,2% tra gennaio ed aprile 2020 e 2021.

Da Ottobre 2020 sono aumentati anche i prezzi online dei TV, di circa 50 Euro rispetto al costo medio, mentre nei primi quattro mesi del 2021 sono stati più cari del 27,8% rispetto al medesimo periodo del 2020.

Per quanto riguarda gli smartphone, invece, il costo medio è cresciuto dell'8,1%, ma sono cresciuti anche i prezzi delle fotografie, con le fotocamere mirrorless che sono aumentate del 14,1% e le action cam del 13,3%.

Anche Apple è stata colpita dallo shortage: quest'oggi è arrivata la notizia che il colosso di Cupertino sta affrontando qualche problema di produzione con i pannelli Mini-LED.

Quanto è interessante?
4