Chrome: 37.000 utenti ingannati da un finto Adblock Plus

di

Allarme lanciato da Google per tutti gli utenti che utilizzano il proprio browser, Chrome, e che hanno intenzione di installare Adblock Plus, l’estensione che consente di bloccare le pubblicità dal web.

Inizialmente notata dalla società di sicurezza informatica, SwiftOnSecurity, che ne aveva dato notizia attraverso il proprio account Twitter, l’estensione in questione contiene dei malware e, nonostante il nome (Adblocker), non include nessuna delle funzioni promesse. Anzi, non fa altro che riempire i siti web di annunci pubblicitari ed aprire schede senza alcun permesso dall’utente.

Sono circa 37.000 gli utenti che sarebbero cascati nella trappola, ma ciò che desta preoccupazione è il fatto che spammer e cybercriminali siano riusciti a falsificare il nome di un’applicazione molto popolare, per pubblicarne una versione infetta sul Chrome Web Store ed ingannare migliaia di utenti.

In molti hanno imputato questa falla al processo di validazione delle estensioni di Google, che evidentemente se l’è lasciata sfuggire.

Quanto è interessante?
6