Chrome e Firefox nasconderanno gli indicatori dei certificati SSL

Chrome e Firefox nasconderanno gli indicatori dei certificati SSL
di

Google e Mozilla hanno annunciato che nelle prossime versioni dei browser Chrome e Firefox verrà nascosta l'indicazione sui certificati SSL dalla barra degli indirizzi, in quanto sulla base delle informazioni ottenute non è ritenuta utile dagli utenti.

Si tratta di un cambio di strategia importante, dal momento che negli ultimi anni gli sviluppatori dei browser hanno fatto di tutto per trovare modi efficaci per comunicare agli utenti la sicurezza di un determinato sito, anche sperimentando indicatori colorati e semafori. In alcuni casi gli indicatori erano troppo piccoli o troppo vaghi, ed in altri non comunicavano le informazioni desiderate. Solo successivamente Google, Microsoft, Mozilla ed Apple hanno deciso di adottare un approccio univoco che consiste nell'inserimento dell'indicazione direttamente nella barra degli indirizzi del browser, a cui è stata aggiunta un'icona che indica lo stato del certificato del sito.

Google con Chrome 77 rimuoverà del tutto le informazioni dalla barra degli indirizzi, spostandole in un menù a discesa. La novità è stata annunciata in un post pubblicato sul blog di Chromium. Il ragionamento alla base della decisione è che le persone non prestano molta attenzione all'indicatore.

Anche Mozilla ha fatto lo stesso ragionamento, ed infatti ha affermato che gli utenti non notano l'indicatore, che quindi non ha alcuna efficacia sull'esperienza di navigazione. Johann Hoffmann ha affermato che "in Firefox 70 desktop, intendiamo rimuovere gli Extended Validation Indicators (EV) dalla barra degli indirizzi", ma ha specificato che comunque gli sviluppatori faranno in modo che le informazioni siano facilmente accessibile.

Firefox 70 dovrebbe arrivare ufficialmente ad ottobre, mentre Chrome 77 ad inizio settembre.

Quanto è interessante?
3