Chrome su iOS più lento di Safari? Colpa di Apple!

di

In occasione dell’annuale conferenza con gli sviluppatori tenuta da Google a San Francisco, i vertici del motore di ricerca hanno annunciato una versione del browser Chrome destinata a iPhone e iPad. Dopo qualche giorno dalla sua pubblicazione, gli utenti si sono lamentati dell’eccessiva lentezza nel rendering delle pagine da parte dei browser di Google, accusando il gigante della ricerca di aver realizzato software non all’altezza delle aspettative.

Stando ad alcuni test, Chrome sarebbe circa 2,5 volte più lento di Safari e la colpa sarebbe di Apple: il browser di Cupertino utilizza un'engine Javascript denominato Nitro, che sfrutta la compilazione Just-In-time per eseguire gli script a una velocità maggiore; Apple impedirebbe ai browser alternativi e ad applicazioni di terze parti di utilizzare Nitro, cercando in un certo senso di impedire agli utenti la scelta di un browser alternativo. Chrome per iOS utilizza la vecchia versione di Nitro, denominata UIWebView per il rendering delle pagine web, il browser di Google sarebbe quindi  solo una nuova interfaccia di navigazione e non una valida alternativa. Da Cupertino giustificano la scelta del vincolo per garantire in teoria una maggior sicurezza del sistema operativo.

Quanto è interessante?
0